Tag: lingue e letterature straniere


Progetto MultilinVR, corsi di lingua per le aziende veronesi

Per far fronte a nuovi scenari competitivi, è necessaria una convergenza tra sviluppo economico, centralità della componente linguistica all’interno delle realtà produttive e collegamento tra università e ambiente socioeconomico di provenienza. Partendo da questa riflessione, il dipartimento di Lingue e letterature straniere, in collaborazione con il MUR e Confindustria, propone il progetto “Il plurilinguismo nelle aziende dell’area veronese: un volano per l’internazionalizzazione”, giunto alla seconda...

Leggi tutto...


In ricordo di Robert Hellenga

“Robert Hellenga è stato il primo visiting writer all’università di Verona nell’anno accademico 2008/09, invitato per i suoi meriti letterari, perché scrittore di romanzi di grande leggibilità, divertimento e umanità; per i suoi meriti professionali perché professore di letteratura inglese presso il Knox College di Galesburg Illinois, per il suo merito eccezionale di essere un vero amante dell’Italia tanto da parlarne fluentemente la lingua, cosa...

Leggi tutto...


I maestri del fumetto fanno lezione online in ateneo

La didattica non si ferma all’ateneo scaligero e non si fermano neanche le lezioni tenute da grandi ospiti internazionali, grazie agli strumenti informatici messi a disposizione di docenti e studenti Univr. Vittorio Giardino e gli spagnoli Paco Roca, Antonio Altarriba e Alfonso Zapico sono fra i disegnatori più apprezzati al mondo. Già ospiti dell’ateneo veronese nel 2018 in occasione del convegno “Segni della memoria. Disegnare...

Leggi tutto...


Young woman lies on her back in bed reading a book

In un momento, quale quello attuale, in cui non solo è impossibile prendere un treno, ma lo è anche, senza adeguata autocertificazione, muoversi a piedi, le parole di Francis de Croisset “la lettura è il viaggio di chi non può prendere un treno” riportano all’infinità di viaggi in mondi lontani e all’interno del sé resi possibili dal testo letterario. Nel riflettere su possibili titoli di...

Leggi tutto...


I relatori

Un incontro per ragazzi in cerca del proprio futuro. È il turno della facoltà di Lingue e letterature straniere, che ha presentato la propria offerta formativa e risposto a domande, dubbi e perplessità di giovani giunti da molte città del Veneto e non solo.  L’Open day. Anche quest’anno le 8 facoltà dell’ateneo scaligero si sono presentate ai ragazzi delle scuole superiori per aiutarli ad orientarsi...

Leggi tutto...


Alessandra Tomaselli

Alessandra Tomaselli, docente di Lingua tedesca  preside della facoltà di Lingue e letterature straniere dell'università di Verona fino al 2013. 48 anni, dal 2006 direttrice del Cla d'ateneo. Alessandra Tomaselli succede al professor Gian Paolo Marchi e guiderà la facoltà dal primo ottobre 2010 al 30 settembre 2013.  Nata a Bolzano, 48 anni,  si è laureata in Lingue e letterature straniere moderne a Pavia. È...

Leggi tutto...


Roberta Facchinetti

Il British Council quest’anno ha scelto una docente dell’ateneo scaligero, Roberta Facchinetti, per la gestione delle attività legate alle innovazioni nel campo dell’insegnamento delle lingue. Un riconoscimento importante per la docente di Lingua Inglese, che dal 18 al 20 novembre è stata ospite insieme a un team di lavoro della facoltà di Lingue, a Roma per le celebrazioni dei 65 anni di British Council in...

Leggi tutto...


Conoscere le lingue per capire il mondo

Come si apprende una lingua? Qual è l’età giusta per farlo? E’ importante conoscere più lingue? Come reagisce il nostro cervello? A queste domande hanno risposto Paolo Balboni, Roberta Facchinetti e Alessandra Tomaselli, protagoniste della conferenza “Conoscere le lingue per capire il mondo” . A coordinare l’incontro Elena Cardinali, giornalista de L'Arena di Verona. Tante lingue, diverse grammatiche. Per avere un forte apprendimento con le...

Leggi tutto...


L'italiano e il giapponese, non sono lingue così diverse

“Le proprietà grammaticali sono identiche per tutte le lingue del mondo” sostengono i linguisti. Certo, non è facile sfatare un mito così potente come quello della Torre di Babele ma, se le strutture profonde delle lingue fossero davvero identiche? Nell’incontro “I confini di Babele. Il cervello e il mistero delle lingue impossibili” Andrea Moro, docente di linguistica generale dell’università di Pavia, ha dimostrato che l’italiano...

Leggi tutto...



Page 1 of 3123