Marta Cartabia © ANSA/ETTORE FERRARI
https://www.ansa.it/sito/notizie/protagonisti/tecnologia/2021/02/12/governo-draghi-marta-cartabia-dalla-consulta-alla-giustizia_df977125-6dad-48c0-bb71-8dab48d6e198.html

Già docente dell'ateneo è stata la prima donna presidente della Corte Costituzionale

Marta Cartabia è la nuova ministra della Giustizia nel governo guidato dal premier Mario Draghi.

Cartabia, già docente di Istituzioni di diritto pubblico alla facoltà di Economia dell’università di Verona, incarico ricoperto fino al 2004, è stata la prima donna eletta presidente della Corte Costituzionale.

Esperta in diritto internazionale, Marta Cartabia si laurea in Giurisprudenza nel 1987 e nel 1993 inizia la sua attività di ricercatrice a Milano prima di diventare professore associato di Diritto pubblico alla facoltà di Economia dell’università di Verona. Innumerevoli i corsi in Europa e negli Stati Uniti, le pubblicazioni e i titoli internazionali che caratterizzano l’elevato profilo tecnico scientifico di Cartabia.

Originaria della provincia di Milano,  è stata docente di Istituzioni di diritto pubblico alla facoltà di Economia dell’università di Verona fino al 2004, oltre ad aver insegnato in altri atenei italiani e stranieri. Cartabia è arrivata alla Corte Costituzionale nel 2011, a soli 48 anni, diventandone vice-presidente nel 2014 e presidente nel 2019.