Tag: covid-19


Giovani e pandemia: quali sono le conseguenze?

Durante la pandemia Covid-19, gli alunni delle scuole medie e superiori, hanno potuto frequentare in presenza solo per pochi giorni e, per rispondere a questa problematica si è adottata la didattica a distanza; ma che effetti psicologici ha avuto questa situazione sugli adolescenti? Durante l’incontro di giovedì 11 febbraio proposto dall’università di Verona nella rassegna “Diffusioni: l’università incontra la città” si è cercato di analizzare...

Leggi tutto...


L’Università di Verona coordinatrice della rete nazionale del progetto europeo VACCELERATE per gli studi clinici  sui vaccini per Sars-Cov-2

È stato annunciato, nella conferenza stampa di mercoledì 17 febbraio, dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, il nuovo piano europeo “HERA Incubator”, finanziato con più di 200 milioni di euro, per fronteggiare l’emergenza delle varianti di Sars-Cov-2. Gli obiettivi che si prefigge Hera sono una rapida identificazione delle mutazioni del virus, accelerazione dello sviluppo di nuovi vaccini e intensificazione della produzione di...

Leggi tutto...


Musica, spettacolo e Covid-19

Buona la prima per “Lo spettacolo dal vivo: il Covid-19 e dopo”. L’incontro, tenutosi mercoledì 27 gennaio, è stato presentata da Nicola Pasqualicchio, docente di Discipline dello spettacolo, che ha ricordato l’avvio del nuovo master in Management dello spettacolo e il successo del master in Regia d’opera, promosso dal Consorzio Verona Accademia per l’Opera, cui partecipa l’ateneo. Durante l’incontro è stata analizzata, alla luce dell’emergenza...

Leggi tutto...


L’amore è una questione di sguardi, la campagna social raccontata su People of Univr

La volontà di contribuire alla sensibilizzazione dei più giovani in merito alle misure di prevenzione del Covid-19 ha portato Michela, Anna e Michela, studentesse di Marketing e comunicazione d’impresa, ad unirsi alla campagna di social “L’amore è una questione di sguardi”. Il loro progetto è stato uno dei vincitori della sfida lanciata da Università LUMSA. È sufficiente uno sguardo per trasmettere un’emozione, questo il messaggio...

Leggi tutto...


Prosegue il ciclo d’incontri online “Mafia in nove atti”

Giovedì 21 gennaio alle 18 si terrà il secondo incontro online “Mafia e Covid” che approfondirà l’evoluzione delle organizzazioni mafiose nel difficile periodo storico che stiamo vivendo: all’ombra della pandemia, infatti, la mafia prospera. L’appuntamento rientra nella rassegna tematica “Mafia in nove atti”, iniziativa promossa da ELSA Verona, sezione locale dell’associazione europea delle studentesse e degli studenti di giurisprudenza e dall’Associazione Falcone e Borsellino con...

Leggi tutto...


Il disagio psicologico del personale sanitario all’epoca del Covid-19

Durante quella che in molti hanno definito una vera e propria guerra contro il Covid-19, numerosi sono stati i fronti che hanno richiesto intervento. La sanità, durante la prima ondata, si è trovata sotto assedio e vi rimane ancora oggi. Il personale medico e infermieristico, sempre in prima linea, ha subito notevoli contraccolpi, di natura sia fisica che psicologica. La gravità della situazione, assieme ad...

Leggi tutto...


Lettera aperta alla cittadinanza firmata da tutta la Sanità veronese

Con questa lettera ci rivolgiamo a Voi, cittadine e cittadini di Verona e Provincia, per condividere alcune nostre riflessioni e preoccupazioni sulla pandemia di COVID-19. Ci troviamo di fronte ad una delle più grandi tragedie della Storia dell’Umanità, con gravissime conseguenze sulla salute della popolazione – ad oggi secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità ci sono stati oltre 80 milioni di casi accertati con quasi un...

Leggi tutto...


L’ateneo di Verona guiderà il progetto di farmacovigilanza per il vaccino anti Covid-19

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato l’immissione in commercio del vaccino anti Covid-19 Comirnaty, sviluppato da BioNTech e Pfizer e l’ateneo di Verona sarà in prima linea, per coordinare le attività di farmacovigilanza. Con l’avvio della campagna vaccinale sarà infatti attivato un progetto di farmacovigilanza, coordinato dalla sezione di Farmacologia, con i docenti Ugo Moretti e Gianluca Trifirò, attraverso il quale si chiederà alle persone...

Leggi tutto...


Covid-19 e trombosi polmonare

Nonostante la malattia si manifesti inizialmente come una malattia respiratoria, la trombosi è un segno distintivo della maggior parte dei casi gravi e critici di Covid-19. Questa evidenza potrebbe aprire scenari terapeutici mirati a diminuire il processo infiammatorio e trombotico nei pazienti più gravi. È quanto emerge dalla ricerca “Platelets Promote Thromboinflammation in SARS-CoV-2 Pneumonia”, pubblicata sulla rivista Arterioscleosis, Thrombosis and Vascular Biology e condotta dall’ateneo...

Leggi tutto...


Un coronavirus del raffreddore potrebbe rendere più grave la COVID-19

  Una precedente recente infezione con altri coronavirus del raffreddore potrebbe essere responsabile di una forma più grave di COVID-19. È l’ipotesi formulata nella ricerca “Is Cross-Reactive Immunity Triggering COVID-19 Immunopathogenesis?”, (L’immunità cross-reattiva innesca la patogenesi nella COVID-19?), recentemente pubblicata sulla rivista Frontiers in Immunology. Autori della pubblicazione sono Alberto Beretta, immunologo del Solongevity Research di Milano, Martin Cranage, virologo al St.George Hospital di Londra...

Leggi tutto...



Page 1 of 41234