Il ruolo del diritto e della geografia nella modificazione degli spazi globali

Matteo Nicolini protagonista de La ricerca continua

In questa nuova puntata de “La ricerca continua” Matteo Nicolini, docente di Diritto pubblico comparato del dipartimento di Scienze giuridiche d’ateneo, presenta una ricerca interdisciplinare che intende esaminare il ruolo di diritto e geografia nella produzione degli spazi.

“Il progetto esamina i settori di ricerca della geografia e delle scienze giuridiche – spiega Nicolini – analizzando il rapporto che la geografia ha con il diritto. Il diritto diventa, quindi, volto a rendere gradevole e condiviso un modo di fare spazio”. La ricerca, in corso da molti anni, ha già avuto esito nelle pubblicazioni “Islands in Geography, Law and Literature” edita da De Gruyter e nella rivista “Liverpool Law Review” ed è stata resa possibile grazie alle collaborazioni con i centri di ricerca degli atenei di Lille e Tubinga.

“In conclusione – evidenzia Nicolini – è importante considerare come il futuro del nostro pianeta possa essere frutto di una raffinata capacità di dominare gli spazi mediante il diritto e la geografia.”

 

L’appuntamento con i racconti della ricerca in Univr prosegue nelle prossime settimane con la pubblicazione di un nuovo video sulla pagina dedicata del sito www.univr.it