Servizio civile nella Sezione di Oncologia del Policlinico di Borgo Roma

Il bando, che prevede la disponibilità di sei posti, scade mercoledì 26 gennaio

Scade mercoledì 26 gennaio il bando nazionale che prevede sei posti nella struttura ospedaliera di Verona. A questi si aggiungono altri posti in Univr per il progetto “Un viaggio insieme nella diversità in università”

La Sezione di Oncologia diretta dal professor Michele Milella del Policlinico di Borgo Roma mette a disposizione sei posti per i giovani e le giovani che vogliono provare l’esperienza del Servizio civile universale. Viene offerta l’opportunità di svolgere il servizio civile per Informacancro 2022, un progetto della durata di 12 mesi, che permetterà di contribuire al processo di empowerment del paziente e del caregiver, migliorando la conoscenza e la consapevolezza della dimensione familiare, sociale e sanitaria del cancro.

L’intento è quello di superare l’isolamento e la discriminazione dei malati oncologici vittime dello stigma negativo del cancro come malattia inguaribile e incurabile, sia in ambiente sociale che lavorativo, e saranno proprio gli operatori volontari del Servizio Civile a favorire tale processo. La loro attività sarà quella di accogliere i malati e i famigliari che si rivolgono al Punto Informativo, rilevare il loro bisogno di conoscenza e fornire informazioni specifiche e personalizzate sui vari aspetti della malattia, così da rendere la persona più attiva e partecipe in materia di scelte riguardanti la propria salute e il proprio benessere.

Oltre a questo ambito, ci sono anche altri posti per svolgere questa attività in Univr per il progetto “Un viaggio insieme nella diversità in università”.

La domanda di partecipazione al progetto dovrà essere presentata entro le 14 di mercoledì 26 gennaio.

 

Allegati