L’iniziativa è promossa dall’Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia in collaborazione con Paolo Fiorini, docente di Robotica del dipartimento di Informatica

C’è chi li crea in laboratorio e chi ne fruisce nel proprio ambiente quotidiano, lavorativo e domestico.  Sono i robot per la sanità, la chirurgia, la riabilitazione e la diagnostica. Robot per l’agricoltura, l’ambiente, per la scuola e l’intrattenimento. Robot per usi domestici – per la pulizia o il taglio dell’erba – ma anche “robot – assistenti” per anziani e disabili. Robot, come i droni, che stanno trovando una nuova applicazione nel settore tecnico e professionale della progettazione e della cantieristica.

Il corso. Proprio per fornire una prima ma adeguata formazione tecnica di base sulla robotica di servizio la Commissione Ict dell’Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia, in collaborazione Paolo Fiorini, docente di Robotica al dipartimento di Informatica dell’università, propone un corso formativo di “Introduzione alla Robotica di servizio” destinato a studenti, tecnici, ingegneri e informatici. «Un chiaro esempio della carenza di figure professionali in questo ambito  – spiega Fiorini – è riscontrabile nel settore della chirurgia robotica che non ha ancora sviluppato la professione di "ingegnere per la robotica chirurgica", lasciando al medico e al personale infermieristico ospedaliero il compito di risolvere problemi di robotica standard, come l'analisi dello spazio di lavoro o la prevenzione delle collisioni. Accorgimenti che, se non affrontati correttamente, possono aumentare i rischi per la sicurezza».

Gli obiettivi.Tre gli obiettivi principali del corso: fornire in primis ai partecipanti le conoscenze di base della robotica e degli strumenti informatici per l’analisi e l’istallazione di robot per il servizio e la produzione industriale; un secondo step descrive invece il funzionamento dei metodi principali per la mappatura degli ambienti e per la navigazione di robot autonomi in “luoghi” non strutturati; chiude il programma una dimostrazione “pratica” delle applicazioni e dei metodi d’uso.

Le date. Il corso si svolgerà nella sede degli Ingegneri di Verona (Magazzino 1, via Santa Teresa 12) il 16, 23 e 29 settembre dalle 14.30 alle 18.30. Il corso, aperto a tutti, prevede il rilascio di crediti formativi professionali per gli ingegneri iscritti ad un Albo provinciale.

Le iscrizioni al corso si chiuderanno il 14 settembre.

Informazioni www.collegioingegneriverona.it

07/09/2016