DigitAbili. L’innovazione tecnologica come opportunità per superare l’handicap

Luca Spaziani, laureato in Scienze della Comunicazione e Giornalismo a Verona, autore di un libro dedicato a tecnologia e disabilità

L'innovazione digitale semplifica i processi, automatizza i gesti quotidiani, agevola e amplifica la comunicazione, apre opportuniò fino a poco tempo fa inimmaginabili. Luca Spaziani, cieco dalla nascita, laureato in Scienze della Comunicazione e Giornalismo nell’ateneo scaligero, ha presentato le principali possibilità che la tecnologia è in grado di offrire alle persone con disabilità all’interno del libro “DigitAbili – L’innovazione tecnologica come opportunità per superare l’handicap”.

“Nel libro – spiega Spaziani – cito numerosi esempi di situazioni quotidiane nelle quali il digitale consente alle persone con disabilità di eseguire azioni che altrimenti sarebbero impossibilitati a compiere autonomamente. Descrivo alcune delle tecnologie per l’assistenza per le diverse situazioni di disabilità e getto uno sguardo sul futuro, citando i possibili benefici che potrebbero derivare dai progressi nel campo della robotica, della domotica e della realtà virtuale”.
Il testo, edito da Franco Angeli la prefazione del giornalista Luca De Biase, è utile per chiunque lavori in questo ambito ma non solo: il libro, infatti, offre una riflessione anche per chi opera nel mondo dell'innovazione digitale, in un'ottica di design for all, progettare per tutti.

Ascolta l’intervista a Luca Spaziani realizzata da FuoriAulaNetwork.
Guarda il video di presentazione del libro.

13.01.2016