Economia e conflitto

L’economista, politologo e saggista Edward Luttwak primo ospite del ciclo “Agsm Incontra”

Il 22 gennaio, alle ore 18, al Palazzo della Gran Guardia a Verona, l’economista politologo e saggista Edward Luttwak incontrerà la città. L’esperto di politica internazionale è il primo ospite di “Agsm Incontra”, una serie di appuntamenti organizzati dal Gruppo Agsm che da sempre produce valore e cultura per il proprio territorio.

“La nostra Azienda accompagna la crescita della città da oltre un secolo – commenta Giampietro Cigolini, direttore generale del Gruppo Agsm. E continua – Con questo primo incontro vogliamo regalare un prezioso approfondimento ai nostri cittadini per dimostrare che non pensiamo solo a produrre e distribuire servizi essenziali ma contribuiamo anche a fare cultura. Agsm è nata con lo scopo di sostenere attivamente lo sviluppo di Verona, oggi una delle prime città d’Italia. All’inizio del Novecento producendo energia, oggi garantendo un alto livello della vita e regalando preziosi spunti di riflessione. Iniziamo Edward Luttwak, esperto di politica estera, che ci parlerà di cos’è successo a Parigi lo scorso 13 novembre”, spiega Cigolini, “e ci spiegherà quali sono le reali strategie economiche e militari dell’ISIS nel breve e medio termine per poi ragionare assieme su come stanno cambiando gli assetti geo-politici nel medio oriente. Il contesto socio-economico sta affrontando un radicale cambiamento – conclude Cigolini – e i nuovi fattori in campo mettono in discussione i paradigmi su cui fonda l’attuale economia capitalista”.

A intervistare il consulente strategico del Governo americano e moderatore dell’incontro sarà Mario Zwirner, direttore di Telenuovo. “Siamo un’azienda affermata a livello nazionale per mercato e prestazioni – commenta Giuseppe Stoppato, presidente di Agsm Energia – ma non dimentichiamoci che siamo una forte realtà imprenditoriale, patrimonio del nostro territorio per il valore portato da sempre alla nostra città”. E conclude: “I Gruppi importanti come il nostro hanno il dovere di reinvestire sui cittadini facendo cultura e informazione. Da molti anni sosteniamo le principali manifestazioni per il territorio ma adesso siamo noi stessi i primi promotori di eventi di notevole spessore. Speriamo questo primo appuntamento venga apprezzato così da poterne organizzare presto di nuovi”.

L’ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento posti.
Per maggiori informazioni: www.agsm.it/agsmincontra

 

Contributo di Serena Marchi – Ufficio stampa gruppo Agsm

14.01.2016