Dal 13 al 29 luglio dieci studenti sono stati impegnati in uno stage di lingua e cultura cinese all'Università di Taichung

Un corso di Lingua e Cultura cinese, accompagnato da sessioni sulla calligrafia, sulle arti marziali e sulla cucina cinese. Questa l'esperienza vissuta da dieci studenti dell'università di Verona, che dal 13 al 29 luglio hanno svolto uno stage all'Università di Taichung – National Chung Hsing University a Taiwan.

Con loro anche Roberta Facchinetti, direttrice del dipartimento di Lingue e Letterature straniere, che nell'università cinese ha tenuto il corso "English: One Tongue, Many Cultures", dedicato alla lingua inglese ed il suo intersecarsi con le culture delle diverse aree geografiche nelle quali si è diffusa nel corso dei secoli.

Al termine dello stage, sostenuto economicamente dall'Esu di Verona, uno degli studenti, Antonio Tarsitani, è stato invitato a tornare nella prossima edizione dell'International Summer School nel 2016 come teaching assistant del direttore delle Relazioni internazionali Jane Lu Hsu.

Ascolta l'intervista ad Antonio Tarsitani realizzata dalla redazione di FuoriAulaNetwork.

04.08.2015

td