Campus Comedians – Esuberanza comica

Dall’Esu la proposta per lo Zelig degli studenti universitari

Mettere in gioco proprio i giovani. Un box dove i ragazzi potranno cimentarsi in sketch comici per testare la propria vena artistica. E questo il progetto “Campus comedians – Esuberanza comica” proposto dall’Esu di Verona. Grazie alla collaborazione con Cristian Calabrese, comico già presente nel format di Zelig e in altre trasmissioni di successo, e con la sua associazione Commedy clan è stato ideato questo progetto che punta alla creazione di un vero e proprio gruppo universitario comico. “Il progetto è innovativo – commenta Cristian Calabrese – perché i ragazzi nei box posti nelle zone di competenza dell’Esu come Corte Maddalene, saranno guidati da registi e autori, potendo così esprime al meglio le loro potenzialità”. Il progetto non si esaurisce nell’attività di casting. “Produrremo un montaggio dei migliori video, i quali verranno caricati sul web e messi in onda in emittenti televisive locali – prosegue Calabrese – . L’obiettivo ambizioso è quello di allestire un vero spettacolo nel mese di maggio realizzato dal gruppo comico universitario”. Il progetto ha ottenuto il supporto fattivo anche di Acque Veronesi, Agsm ed Amia “testimonianza diretta di come l’iniziativa sia sentita dal territorio e da importanti aziende che in esso operano. "Campus comedians – Esuberanza comica"  è stato subito individuato dalle tre importanti aziende locali come un messaggio positivo per i giovani e questo impreziosisce il nostro lavoro" conclude il presidente dell’Esu Domenico Francullo.

 

24.02.2015