VaT, Venerdì a teatro

Sconti speciali al teatro Stimate per i possessori di Esu card

Al via l'edizione numero uno di VaT, “Venerdì a teatro”, ovvero cinque appuntamenti con il teatro d'autore in programma al teatro Stimate dal 6 febbraio al 27 marzo sia alla mattina, alle 11.15 per gli studenti delle scuole secondarie di secondo livello, sia la sera, alle 21.00, per gli amanti del teatro di qualità. La rassegna, che è alla sua prima edizione e si propone come un progetto triennale, conta sul forte sostegno e sulla convenzione con Esu Verona, ed è organizzata da Fondazione Aida e Ippogrifo Produzioni, in stretta sinergia con la Prima Circoscrizione del Comune di Verona. I possessori di Esu card potranno acquistare il biglietto al prezzo agevolato di 3 euro invece che 10.

Si parte il 6 febbraio con "Antigone 1939" di Ippogrifo Produzioni che, partendo dal capolavoro di Sofocle, ricolloca Antigone in un cabaret della Berlino del 1939. Il 20 febbraio sarà la volta invece della compagnia padovana Teatro Fuori Rotta e il suo "Novecento", la mitica leggenda del pianista sull'oceano, mentre il 6 marzo il cast di Glossa Teatro, compagnia vicentina recentemente fusa con Fondazione Aida, presenterà "Parole venete" con la voce recitante di Pino Costalunga e l'accompagnamento musicale della Piccola Bottega Baltazar. Il 20 marzo torna Ippogrifo Produzioni con "Furiosa", gioco teatrale per dame e cavalieri ispirato all'Orlando furioso di Ariosto. Chiude la rassegna, il 27 marzo, "Metamorfosi" di ARS Creazioni Spettacolo, la storia di un viaggio compiuto da alcuni giovani in cerca di una trasformazione radicale della loro vita.

VaT ha stretto inoltre un connubio con l'associazione disMappa, ed in particolare con la sua iniziativa "Teatri 10 e lode". disMappa  individua nel teatro Stimate una struttura consona alle caratteristiche delle persone con disabilità motorie ed in particolar modo in carrozzina. Aida e Ippogrifo si impegnano in questa rassegna a rispettare il manifesto di disMappa per favorire la presenza delle persone con disabilità sia nei processi di prenotazione che in quelli di accoglienza (parcheggio, accessi, etc.) e di godimento dello spettacolo (posto prenotato accanto all’accompagnatore).

Biglietti: intero 10,00 euro, ridotto 6,00, possessori di tessera ESU 3,00, biglietto unico Teatri 10 e lode (disabile + accompagnatore) 10 euro. Carnet: 20 euro, cinque spettacoli.

Per info e prenotazioni: Fondazione Aida – tel 045 8001471 / 045 595284 – fondazione@f-aida.it

 

03.02.2015