Roberta Facchinetti

Roberta Facchinetti, Paola Vettorel e Maria Luigia D'Andrea invitate a Roma per i 65 anni del British Council in Italia

Il British Council quest’anno ha scelto una docente dell’ateneo scaligero, Roberta Facchinetti, per la gestione delle attività legate alle innovazioni nel campo dell’insegnamento delle lingue. Un riconoscimento importante per la docente di Lingua Inglese, che dal 18 al 20 novembre è stata ospite insieme a un team di lavoro della facoltà di Lingue, a Roma per le celebrazioni dei 65 anni di British Council in Italia.

Innovation for learners and teachers. Roberta Facchinetti ha tenuto a Roma un incontro-dialogo con David Crystal, esperto mondiale nel campo della linguistica inglese, in una giornata di studio sull’Innovation for learners and teachers. In seguito ha presentato una relazione plenaria nel corso del XXXV convegno di Tesol, l’Associazione italiana degli insegnanti di lingua inglese di ogni ordine e grado sul ruolo dei media nell’insegnamento dell’inglese a vari livelli. In conclusione ha partecipato ad una tavola rotonda sulla ridefinizione della docenza delle lingue in relazione alle nuove tecnologie.

Un occasione senza precedenti per l'ateneo. L’ateneo veronese ha colto l’occasione per presentare i risultati dei propri studi sull’insegnamento della lingua inglese. Questo grazie alla ricercatrice Paola Vettorel insieme al suo team di lavoro e alla dottoranda Maria Luigia D’Andrea.  L’ateneo scaligero è emerso nell'incontro voluto dal British Council quale centro di qualità per l’insegnamento della lingua inglese ed anche come punto di riferimento per gli studi scientifici e linguistici in questo campo.