Elena Samaila alla guida della Società Italiana della Caviglia e del Piede

La docente di Ortopedia dell’ateneo è stata eletta per il biennio 2022-2024

Elena Samaila, docente di Ortopedia dell’università di Verona, è la nuova presidente della Società Italiana della Caviglia e del Piede per il biennio 2022-2024.

Sarà la prima donna a guidare una super-specialistica nella branca ortopedica. “La presidenza della Società Italiana della Caviglia e del Piede è un grande onore e traguardo per me, ma credo anche per tutte le donne socie che si vedono rappresentate – spiega Samaila -. Anche all’interno dell’European Foot and Ankle Societies, EFAS, la super-specialistica europea che racchiude tutte le società nazionali di caviglia e piede, ho ricoperto la carica di consigliere in rappresentanza dell’Italia. Attualmente le presidenti donne sono quattro su 22 nazioni”.

Una di queste, con l’inizio del nuovo anno, sarà proprio la docente del dipartimento di Scienze chirurgiche, odontostomatologiche e materno-infantili. Nata in Romania, Elena Samaila ha svolto gli studi in Medicina all’università di Modena, per poi ottenere la specializzazione nell’ateneo scaligero dove ha iniziato la propria attività di ricerca, come assegnista, nel progetto “Sviluppo di nuovi modelli protesici e tecniche chirurgiche nella sostituzione articolare della tibio-tarsica nell’artrosi post-traumatica in pazienti giovani”. Da allora la sua passione per la ricerca scientifica non l’ha mai abbandonata e, anzi, le ha permesso di ottenere oggi questo prestigioso risultato.