La tipologia di impresa nella filiera dei vini Frascati

L'intervista a Riccardo Scarpa, docente di Economia ed estimo rurale

Gli economisti agrari del dipartimento di Economia aziendale dell’ateneo di Verona hanno condotto uno studio sugli operatori della filiera del vino prodotto nel distretto del Frascati. Lo studio si colloca nel quadro di una serie di iniziative di approfondimento e aggiornamento delle dinamiche imprenditoriali che si stanno attuando nei distretti viti-vinicoli di rilievo dell’Italia Centrale.

La ricerca è condotta a supporto dell’insegnamento di Tipologia delle imprese vitivinicole affidato al professor Riccardo Scarpa, all’interno del corso di laurea magistrale in Viticoltura, Enologia e Mercati vitivinicoli. E infatti gli studenti sono stati coinvolti nello studio, che è così diventato attività di ricerca e di didattica al tempo stesso, consentendo a studentesse e studenti di entrare in contatto con le realtà con cui si troveranno a lavorare nei prossimi anni.

“Tramite le oltre trenta viedointerviste condotte tra i vari operatori, lo studio ha rilevato un forte rilancio qualitativo da parte di numerose nuove imprese, spesso a conduzione giovanile, e un generale aumento delle adozioni di tecniche di produzione a basso impatto ambientale”, spiega Riccardo Scarpa. “Notevoli sono anche gli sforzi di differenziazione e di rivalutazione e ripristino di vini basati su varietà antiche, precedentemente trascurate”.

Photo credits Adobe stock