Forum regionale “Compraverde Buygreen Veneto”, intervista a Nicola Frison

Il ricercatore dell’ateneo interverrà sul tema dei rifiuti di plastica l’8 giugno

Giunge alla sua quinta edizione il forum regionale “Compraverde Buygreen Veneto”, appuntamento annuale che offre alle pubbliche amministrazioni la possibilità di essere aggiornati sul tema del “Green public procurement”, sui Criteri ambientali minimi (Cam), e che permette di confrontarsi con vari operatori del settore sui temi della sostenibilità. L’edizione di quest’anno si terrà l’8 e 9 giugno dalla sala conferenze del palazzo della Regione Veneto, ma sarà disponibile online.

Tra i numerosi relatori che interverranno nei due giorni, verrà rappresentata anche l’università di Verona: sarà infatti presente Nicola Frison, ricercatore del dipartimento di Biotecnologie. Frison interverrà nel pomeriggio di martedì 8 giugno, nel corso della presentazione dei risultati del secondo anno di attività realizzate dai tavoli di lavoro sul “Green public procurement”. Quest’anno il tavolo di lavoro si è concentrato sul tema di un uso più responsabile della plastica predisponendo un documento-guida sugli imballaggi di plastica, fornendo elementi di conoscenza sul trattamento della plastica a fine vita, e indicazioni su come le stazioni appaltanti possono lasciare il segno nel percorso sulla transizione ecologica, adottando iniziative e prescrizioni nelle gare d’appalto che riducono la produzione dei rifiuti di plastica. In particolare, l’intervento di Frison sarà incentrato sulle certificazioni sui prodotti di plastica.

Abbiamo realizzato un’intervista a Nicola Frison, che ci ha presentato il forum e ha proposto un’interessante riflessione sull’uso della plastica nelle pubbliche amministrazioni e non solo:

Anche l’università di Verona ha ovviamente un occhio molto attento per quanto riguarda la sostenibilità. Vi è infatti in ateneo la Commissione della Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (Rus), che si compone del delegato del rettore alla Rete delle università sostenibili e dei rappresentanti dell’università nei sette gruppi di lavoro della Rus: cambiamenti climatici, cibo, educazione, energia inclusione e giustizia sociale, mobilità, rifiuti. Oltre alle competenze riportabili alle tematiche definite in sede Rus, la Commissione è competente nei settori della mobilità sostenibile, del “Green public procurement” e, più in generale, di tutela dell’ambiente e buone pratiche di sostenibilità.

Per partecipare al forum è necessario registrarsi online a questo link.