Raccontare la follia, le carte dell’ospedale psichiatrico San Giacomo di Tomba a Verona

Il 30 maggio a palazzo Giuliari esperti e docenti a confronto sulla Legge Basaglia

Proseguono le iniziative per ricordare la Legge Basaglia, promulgata quarant’anni fa. Il 30 maggio alle 14.15 a palazzo Giuliari si terrà un convegno dal titolo “Raccontare la follia. Le carte dell’ospedale psichiatrico San Giacomo di Tomba a Verona” organizzato dai dipartimenti di Culture e civiltà e di Neuroscienze, biomedicina e movimento in collaborazione con l’azienda Ulss 9 Scaligera.

Il pomeriggio di studi, che si articolerà in due momenti, sarà introdotto dal rettore Nicola Sartor, da Pietro Girardi, direttore generale di Ulss 9, Denise Signorelli, direttrice sanitaria di Ulss 9 e Giovanna Giubbini, soprintendente archivistico e bibliografico del Veneto e Trentino Alto Adige. Dopo la lettura delle cartelle cliniche dei manicomi italiani, si parlerà delle nuove prospettive di ricerca in ambito psichiatrico con Mirella Ruggeri, direttrice della Sezione di Psichiatria di Verona, Vinzia Fiorino, dell’università di Pisa e Silvano Montaldo, dell’università di Torino. A seguire, verrà ripercorsa la storia dell’ospedale psichiatrico di San Giacomo con gli interventi di Marina Garbellotti, docente di Storia moderna e Silvia Carraro, assegnista del dipartimento di Culture e civiltà. Discuteranno di altri percorsi di ricerca docenti, ricercatori ed esperti dell’università di Verona e non solo.

Per avere maggiori informazioni sul convegno, è possibile consultare il sito del dipartimento di Culture e civiltà.