Progetto per la creazione di dottorati di ricerca congiunti

Il 25 ottobre presentazione dei risultati della ricerca

Per potenziare la dimensione internazionale della ricerca e della formazione attraverso la promozione dell’integrazione territoriale, è stato realizzato il progetto per la creazione di dottorati di ricerca congiunti. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione degli atenei di Padova, Venezia Ca’ Foscari e Trento, ai quali si sono aggiunti altri atenei nazionali interessati alla messa in condivisione delle tesi di dottorato. Hanno contribuito anche Cineca, che si occupato della parte tecnologica con la specializzazione del Portale Pleiadi per l’accesso alle tesi di dottorato, e l’Associazione Italiana Editori, Aie, con l’Agenzia Europea Medra, che si è occupata di definire delle linee guida per la gestione dei diritti d'autore sui prodotti della ricerca.

Nella giornata del 25 ottobre saranno presentati i risultati del progetto, “Dottorato congiunto con enti di ricerca accreditati Vqr e messa in condivisione delle tesi di dottorato tra l’università di Verona e atenei partner secondo la politica open access con il contributo tecnico di Cineca attraverso la specializzazione del portale Pleiadi”.  A presentare il seminario, che inizierà alle 10 in aula verde della sede di Cà Vignal, ci sarà Maria Gabaldo, responsabile dell’area ricerca di ateneo, che introdurrà gli interventi di Piero Attanasio e Anna Lionetti per Aie e Medra, Gabriella Scipione per Cineca, Beatrice Cunegatti di InfoTech Law Firm. A concludere, la parola spetterà ai partner universitari dei vari atenei coinvolti.

24.10.2016