Volleywood, la pallavolo per tutti

Esu Verona, Bluvolley e Scienze motorie insieme per un progetto di sport e formazione

Torna Volleywood e raddoppia. Il progetto realizzato da Esu Verona, Bluvolley e dalla sezione di Scienze Motorie di ateneo darà la possibilità di vedere dal vivo la grande pallavolo e di essere protagonisti di un percorso formativo di alto livello. Anche quest’anno Volleywood, oltre a garantire agli studenti universitari la possibilità di assistere gratuitamente alle partite in casa della Calzedonia Verona, ha previsto una serie di incontri formativi con i campioni della pallavolo veronese e non. L’iniziativa è stata presentata giovedì 6 ottobre nella sede di Esu. Erano presenti il direttore di Esu Gabriele Verza, il presidente del Collegio didattico di Scienze motorie Federico Schena, i rappresentanti degli studenti Leonardo Frigo e Sergio Cau, i soci della Calzedonia Blu Volley Giovanni Bertoni e Natalino Bettini, l’allenatore della squadra Andrea Giani e i giocatori Andrea Giovi e Simone Anzani.

Volleywood mette a disposizione 150 posti a match per assistere gratuitamente a tutte le 13 partite in casa della Calzedonia Verona di regular season di campionato, oltre alla prima gara di Coppa Italia. Possono richiedere lo speciale accredito tutti gli studenti dell’università di Verona, ma anche gli studenti veronesi che studiano in altri atenei. Per accreditarsi è sufficiente inviare una mail a esuvolleywood@gmail.com, indicando nome e cognome, recapito telefonico, università o istituto di appartenenza, numero di matricola o di carta Esu. È possibile richiedere l’accredito Volleywood per l’intera stagione o per una singola partita. Non ci sono limiti di tempo ma solo di disponibilità di posti. Per entrare al palazzetto in occasione delle partite è necessario ritirare gli accrediti, il giorno della partita, nell’apposito botteghino.

Formazione. In collaborazione con Scienze motorie, Volleywood organizza tre giornate formative dedicate al Coaching, Team Building e al futuro della pallavolo. Gli incontri didattici/formativi si terranno nell’aula Magna di Scienze motorie tra fine ottobre e febbraio. Tra i relatori degli incontri ci sarà anche Andrea Giani, allenatore della Calzedonia Verona. Per partecipare alle lezioni, aperte non solo agli universitari ma anche al pubblico, non è necessaria l’iscrizione. Tutte le informazioni saranno pubblicate sul sito di Esu.

Ascolta le interviste ai protagonisti realizzate dalla redazione di FuoriAulaNetwork.

07.10.2016