In libreria “Progressi in viticoltura” di Maurizio Boselli

Il docente ha collaborato con numerosi e autorevoli esperti per un volume destinato a studenti e tecnici

Il 30 settembre è stato pubblicato il volume “Progressi in viticoltura” con il coordinamento di Maurizio Boselli, docente di Tecniche viticole e Analisi enografiche e territoriali. I destinatari di questo testo sono gli studenti di primo e secondo livello dei corsi di studio universitari di Scienze agrarie e di Scienze viticole ed enologiche, ma è anche rivolto a tutti coloro, viticoltori e tecnici, coinvolti nella produzione dell’uva e del vino.

Gli argomenti trattati spaziano dal marketing vitivinicolo, ai cambiamenti climatici, dalle influenze sulla viticoltura degli ambienti mediterranei alla fisiologia della vite e alla composizione della bacca, fino ai progressi del miglioramento genetico. Viene illustrata la gestione del vigneto e i fabbisogni idrici e si distingue, inoltre, tra le diverse tecniche di viticoltura come ad esempio quella da applicare nei luoghi con climi caldi, quella di precisione, oltre alle modalità di gestione biologiche e  biodinamiche del vigneto. Molti degli argomenti trattati fanno riferimento all’uva da vino, ma una parte significativa del libro è dedicata all’uva da tavola (tecniche agronomiche di produzione e di post-raccolta).

Obiettivo del libro è di fornire gli aggiornamenti più recenti delle basi genetiche, fisiologiche, biochimiche e degli aspetti pratici inerenti la coltivazione della vite. In particolare, il testo è focalizzato sulla viticoltura mediterranea, con le sue varietà di vite in grado di tollerare condizioni di stress abiotici e quindi di adattarsi al riscaldamento globale e alla siccità.

05.10.2016