Verso il Referendum Costituzionale, secondo appuntamento

A Giurisprudenza, il 13 settembre, secondo e ultimo appuntamento aperto alla città per un voto consapevole

Come potrebbe cambiare il rapporto tra lo Stato e le Regioni con la Riforma Costituzionale? È questa la domanda a cui proveranno a dare risposta Daniele Butturini, docente di Diritto costituzionale e Ilaria Carlotto, docente di Diritto pubblico di ateneo, durante il secondo degli incontri "Verso il referendum costituzionale: incontri per un voto consapevole”. L’iniziativa, in programma martedì 13 settembre, alle 18, nell’aula magna di Giurisprudenza, ha l’obiettivo di informare e agevolare la formazione di un’opinione consapevole e adeguatamente documentata sui contenuti di questa riforma.

Oltre al rapporto Stato-Regioni, durante l’appuntamento saranno analizzate le possibili novità degli Istituti di democrazia diretta e le modifiche agli Organi di Garanzia. Ampio spazio, inoltre, sarà dedicato alle domande dei presenti, a partire da quelle degli studenti Elena Zumerle ed Enrico Benetti.

Grande successo di pubblico nel primo incontro, che si è svolto martedì 6 settembre. Dopo i saluti della direttrice del Dipartimento di Scienze giuridiche Donata Gottardi sono intervenuti i docenti Stefano Catalano e Giampietro Ferri che si sono soffermati, in particolare, sulla composizione e le funzioni del Parlamento e sul superamento del "bicameralismo perfetto" previsti dalla Riforma.

08.09.2016