Colloquio annuale di storia dell’Europa contemporanea

Due gli incontri su "Violenza e stragi nell’Europa nazista" che si sono svolti alla Società letteraria di Verona

Si è tenuta il 23 e 24 maggio alla Società letteraria di Verona la seconda edizione del Colloquio annuale di Storia dell’Europa contemporanea. Il tema affrontato quest’anno è stato quello della violenza e delle stragi nell’Europa nazista.

Due gli incontri: il primo dedicato a “Ideologia, violenza e resistenza: l’atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia (1943-1945)”, mentre il secondo sul tema “Punizione dei crimini e transizione alla democrazia dopo la Seconda guerra mondiale: Europa e Italia”. Entrambi sono stati introdotti dal docente di Storia contemporanea dell’ateneo scaligero Renato Camurri, che ne ha curato il coordinamento scientifico, e hanno visto protagonista Paolo Pezzino, già docente di Storia contemporanea dell’università di Pisa. Ad aprire il Colloquio, l’intervento della presidentessa della Società letteraria di Verona Daniela Brunelli.

Il Colloquio annuale di Storia dell’Europa contemporanea ha l'obiettivo di mettere in contatto il mondo universitario e quello della cultura e di sottolineare la centralità che il sapere storico deve avere nella formazione dei giovani e nel rafforzamento del tessuto civico.

24.05.2016