Cinema e lavoro 9

Due proiezioni a ingresso gratuito per la comunità univr e cittadini

“Lottare per il lavoro, lottare per i diritti”. È questo il titolo della nona edizione della rassegna “Cinema e lavoro”, al via l’8 aprile. L’iniziativa è organizzata dal Cosp, Comitato provinciale per l’orientamento scolastico e professionale di Verona, in collaborazione con il dipartimento di Scienze giuridiche di ateneo e Fabi, Federazione autonoma bancari italiani. Nuovi partner della kermesse sono le segreterie  provinciali di Cgil, Cisl e Uil. Le proiezioni si terranno nella sede del dipartimento di Scienze giuridiche, in via Montanari  9.

Il programma. La rassegna parte venerdì 8 aprile, alle 17, con la proiezione di “Due giorni, una notte”, diretto da Luc e Jean Pierre Dardenne. Si prosegue il 22 aprile, sempre alle 17, con “Pride”, per la regia di Matthew Warchus. I film scelti consentiranno agli spettatori di riflettere su temi di grande rilevanza come le dinamiche del mercato del lavoro, le politiche economiche dei governi e l’inclusione e rispetto delle diversità. Gli incontri saranno aperti da un’introduzione a cura di Donata Gottardi, direttrice del dipartimento di Scienze giuridiche e docente di Diritto del lavoro, Alberto Mattei e Marco Peruzzi, rispettivamente assegnista e ricercatore del dipartimento. In chiusura a ogni evento, inoltre, sarà proposto un breve dibattito sulle tematiche affrontate dal film.

 

29.03.2016