Ecografia point of care, al via la prima edizione del master

Un nuovo master di II livello sulla tecnica dell’ecografia in emergenza urgenza

Si arricchisce l’offerta formativa dell’ateneo veronese, che nel nuovo anno accademico propone un nuovo master di II livello in “Ecografia point-of-care nella gestione integrata del paziente acuto”. Il percorso formativo, che sarà diretto da Luca Dalle Carbonare, docente di Medicina interna dell’università di Verona, mira a istruire i candidati nell’utilizzo dell’ecografia in emergenza urgenza, una tecnica che ad oggi non è prerogativa di uno specialista specifico, come per esempio la radiologia tradizionale, ma può essere utilizzato sia nei reparti di emergenza urgenza, sia in tutti i reparti di degenza ordinaria laddove il paziente diventa critico.

Il corso. Il percorso di studi, della durata di un anno, si propone di formare i candidati nella gestione del paziente critico, fornendo conoscenze sui concetti base degli ultrasuoni, i principali artefatti, l'uso dell'ecografo e la gestione delle sue principali funzioni. I partecipanti acquisiranno il metodo di lavoro secondo i principi dell'ecografia point-of-care, imparando ad applicare le principali manovre interventistiche eco-guidate utili nell'attività clinica quotidiana e ad integrare l’anamnesi, l’esame clinico e la somministrazione dei trattamenti.

Il termine ultimo di presentazione delle domande è il 20 novembre 2015. Per ulteriori informazioni amministrative sulle iscrizioni contattare postlauream.medicina@ateneo.univr.it

02.11.2015