La gestazione per altri

Giornata di studi a Palazzo Giuliari

Una pratica vietata in Italia ma molto diffusa in alcuni paesi fuori dai confini nazionali. La gestazione per altri, più comunemente chiamata maternità surrogata, è un tema dibattuto a livello internazionale e per questo il dipartimento di Scienze giuridiche di ateneo ha organizzato una giornata di studi per dare vita a un dialogo fra esperti di diversi settori. L’appuntamento, a cura di Laura Calafà, docente di Diritto del lavoro di ateneo, e di Alexander Schuster dell’università di Trento, è in programma venerdì 23 ottobre, dalle 10, nella sala Barbieri di Palazzo Giuliari.

L’iniziativa sarà strutturata in diverse sessioni di approfondimento, ognuna caratterizzata da brevi relazioni, suddivise per area disciplinare. L’evento intende favorire una ricostruzione sistemica del fenomeno e affrontare questioni che la dottrina non ha ancora considerato adeguatamente. Tra queste la responsabilità dei diversi soggetti che possono essere coinvolti, al di là dei committenti, e le interazioni di un sistema multilivello, con particolare riguardo al contesto europeo.
Il seminario è organizzato con il contributo del progetto Ex_Change e del Centro di Studi Interdisciplinari di Genere dell’università di Trento ed è parte del programma didattico della Scuola di Dottorato in Scienze Giuridiche e Economiche per il corso di dottorato in Scienze giuridiche europee e internazionali.

td

22.10.2015

Allegati