Conclusa l'undicesima edizione di ArtVerona | Art project fair

Fiera d’arte moderna e contemporanea: visitatori a quota 22 mila

Bilancio positivo per l’undicesima edizione della rassegna ArtVerona | Art Project Fair, la fiera d’arte moderna e contemporanea organizzata da VeronaFiera: i visitatori sono arrivati a quota 22 mila e espositori e collezionisti sono aumentati, rispettivamente del 10 e del 20 per cento. Un successo condiviso anche dall’università di Verona che, grazie al protocollo d’intesa siglato con la manifestazione, garantisce opportunità per formazione e ricerca.

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori di ArtVerona per l'edizione conclusa il 19 ottobre.
"Con un incremento del 10% di visitatori, che hanno raggiunto quota 22 mila, del 20% dei collezionisti ospitati e del 10% degli espositori arrivati a 115 gallerie, possiamo dire di aver raccolto in questa edizione i frutti di un lungo lavoro, iniziato già prima dell’acquisizione totale della rassegna da pare di Veronafiere – sottolinea Guidalberto di Canossa, vice presidente di Veronafiere -. Abbiamo lavorato molto anche sul fronte dell’incoming, creando sinergie con altre manifestazioni nel portafoglio diretto di manifestazioni della Fiera di Verona quali Vinitaly, Marmomacc e Fieracavalli e attraverso partnership importanti come quella con ANGAMC – Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Domus per l’arte moderna e contemporanea, main partner di ArtVerona".

Novità di quest’anno è stata l’iniziativa “Display”, riconoscimento volto a premiare i due stand, uno per padiglione, più meritevoli e rigorosi nel perseguire attraverso la loro vetrina in fiera la ricerca che li connota. Dep Art Arte moderna & contemporanea di Milano e Galleria Bianconi di Milano sono le due gallerie vincitrici per i migliori progetti allestitivi, che potranno godere per l'edizione 2016 di uno sconto di 2000 euro ciascuna sull'iscrizione ad ArtVerona.

Particolarmente apprezzato, infine, il ricco programma di appuntamenti in fiera e in città volto a promuovere il sistema dell’arte italiano a 360° gradi – dalle gallerie, agli artisti, alle istituzioni – con una sensibile ricaduta sul territorio. "Con questa edizione, si sta finalmente concretizzando quell’idea di fiera ‘espansa’ a cui tengo particolarmente, che vede la manifestazione non esaurirsi nei soli giorni di fiera ma protrarsi nel tempo e nello spazio attraverso mostre in città visitabili fino a dicembre, e iniziative come LEVEL 0 e ICONA in dialogo con i principali musei d’arte contemporanea italiani" ha dichiarato Andrea Bruciati, da due anni direttore artistico di ArtVerona.

Una strada che ArtVerona intende perseguire anche per il futuro, con un calendario che la vedrà dal 14 al 17 ottobre 2016 nei padiglioni 11 e 12 di Veronafiere per la dodicesima edizione, con una proposta sempre più affinata di gallerie e di progettualità.

20.10.2015