Fitness

Il 14 ottobre, dalle 16 alle 18.30, Chiostro San Francesco

Il 14 ottobre va in scena la seconda edizione di "Univrsport", welcome day delle attività sportive e motorie, un progetto che l’università di Verona, grazie all'impegno del Comitato sport di ateneo,  ha deciso di organizzare per la promozione della pratica e della cultura sportiva in collaborazione con l’area Scienze motorie e il Cus Verona.

Dalle 16 alle 18.30, il Chiostro San Francesco dell’università sarà trasformato in uno spazio espositivo di presentazione, dimostrazioni e prove di diverse attività motorie e sportive con l’intento di catturare l’attenzione e coinvolgere studenti, studentesse, personale universitario e la cittadinanza. Al centro del chiostro si svolgerà, in un primo momento, una cerimonia di premiazione e riconoscimento degli studenti e studentesse medagliati/e alla 69° edizione dei Campionati nazionali universitari 2015. Poi, verso le 17.30, Sport show, un dialogo con atleti e professionisti dello sport, gestito da Fuori Aula Network, la radio dell’ateneo. Sul palco, Rolando Maran, allenatore del Chievo Verona, Christian Filippi, pluricampione italiano ed europeo di Kendo e Martina Comparotto, campionessa mondiale con il quartetto "Celebrity" di pattinaggio artistico a rotelle. 

Nei corridoi coperti, pannelli esplicativi e stand dove reperire materiale informativo sulle attività che Scienze motorie Verona e Cus offrono. Mentre si gira per il chiostro, ci si può fermare per assistere alle esibizioni di kendo, antica e nobile arte marziale giapponese, che affascina per le armature, i colpi e le grida dei kendoca, e di scherma sulla pedana appositamente allestita.

C’è la possibilità di osservare, ma ci si può mettere anche in gioco, provando la zumba, che abbina l’aerobica al ritmo e ai movimenti della musica afro-caraibica, il cross functional, una modalità di allenamento continuamente variato per sviluppare forza, agilità, resistenza e mobilità articolare, la fit boxe praticata con un sottofondo musicale e la ballroon dance, piccole coreografie che utilizzano i passi delle danze latino-americane. Tutte le attività saranno gestite e guidate da istruttori Scienze motorie e Cus.

Sarà allestito un corner interamente dedicato alla corsa per rispondere alle esigenze di chi la pratica anche solo per passione. Il running corner offrirà specifiche informazioni riguardo la corretta programmazione degli allenamenti: è importante sapere quale è la tecnica giusta da adottare, l’intensità con cui si corre, come ci si allena in gruppo perché c’è chi ama correre insieme ad altre persone.  

Nell’area centrale scoperta, le differenti tecniche di lancio con il frisbee (che può essere utilizzato per lanci e prese spettacolari, oppure diventare lo strumento di uno sport di squadra come l' ultimate frisbee) e quelle della pallacanestro.

13.10.2015