Convegno di geopolitica giovedì 25 giugno alle 14.30 nell’aula T1 del polo Zanotto, promosso dal gruppo Universitari per la federazione europea

I rapporti commerciali dell’Unione Europea in campo alimentare con Stati Uniti e le regioni del Mediterraneo. Di questo si parlerà nel convegno di geopolitica che si terrà giovedì 25 giugno alle 14.30 nell’aula T1 del polo Zanotto. L’iniziativa, organizzata dal gruppo Universitari per la federazione europea con il contributo dell’università di Verona, gode del patrocinio del Comitato scientifico del Comune di Milano per Expo, della Gioventù federalista italiana e del Movimento federalista europeo. Scopo dell’incontro sarà un’analisi del Ttip, Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti stipulato tra Unione Europea e Stati Uniti e la cooperazione con le regioni del Mediterraneo nel settore alimentare, tema dell’Expo.

Il programma. L’evento sarà aperto dai saluti di Adriana Cavarero, delegata del rettore alla comunicazione d’ateneo, e verrà introdotto da Gianluca Bonato, segretario della Gioventù federalista europea. Riccardo Vecellio Segate, operatore grandi eventi nel Field force team di Expo 2015, presiederà e coordinerà i lavori. Nel corso del pomeriggio interverranno Giacomo Biraghi, digital and media manager di Expo 2015, Nicola Galetto, amministratore delegato della startup veronese Quicibo, Laura Fregi, vicedirettrice del progetto di formazione interculturale “African summer school”, Riccardo Fiorentini, docente di Economia politica e Isolde Quadranti, direttrice del Centro di documentazione europea. La discussione vedrà inoltre la partecipazione di autorevoli rappresentanti del federalismo europeo, quali Giorgio Anselmi, presidente nazionale del Movimento federalista europeo e Gianluca Bonato.

 

22.06.2015

La Redazione