Donatella Di Cesare ospite dell'università

"Lezione aperta" sull'antisemitismo di Heidegger

“La mia posizione è quella di dire: apriamo un confronto critico e misuriamoci col pensiero di Heidegger”. E' quanto ha affermato Donatella Di Cesare, una delle massime studiose a livello internazionale del pensiero di Heidegger, che è stata ospite all’università . La docente di Filosofia teoretica de La Sapienza di Roma ha tenuto un intervento dal titolo “Filosofia e antisemitismo, i Quaderni neri di Heidegger” proposto dalla scuola di dottorato in Scienze umanistiche e che ha inaugurato il ciclo di “Open lectures” dell’ateneo.

24.04.2015