Marco Boschini e la pittura veneziana nell’Europa barocca

La presentazione del volume giovedì 30 aprile alle 11.50 in aula T4

“Marco Boschini. L’epopea della pittura veneziana nell’Europa barocca” il titolo del volume  che sarà presentato giovedì 30 aprile alle 11.50 nell’aula T4 del Polo Zanotto, da Mario Allegri e da Valerio Terraroli docenti dell’università. Dopo il saluto delle autorità interverranno Enrico Maria Dal Pozzolo, curatore del volume e Gian Paolo Romagnani, direttore del dipartimento Tesis.

Durante l’evento sarà presentato un filmato con letture di brani tratti dalla “Carta del navegar pitoresco” sui protagonisti dell’arte veneziana dalla fine del ‘400 al primo ‘600, interpretate dall’attore Valerio Mazzucato, per la regia di Loris Pizzocaro.

Il volume raccoglie i contributi presentati al convegno di studi su Marco Boschini che si è svolto a Verona il 19 e 20 giugno 2014. Si tratta del primo simposio organizzato sulla sua figura, una delle più significative della Venezia barocca. Boschini è noto soprattutto per i suoi testi di tema storico-artistico: la “Carta del navegar pitoresco”, del 1660, e due guide che registrano quanto custodito nei luoghi pubblici della capitale dello Stato, le “Minere” del 1664 e l’edizione rivista e ampliata nel 1674 con il titolo di “Le ricche minere”. Tali scritti riflettono però solo alcune delle tante facce della poliedrica personalità e della multiforme produzione di Boschini, su cui era il momento di rivolgere una rinnovata attenzione. I contributi danno corpo a quattro sezioni: nella prima si affrontano aspetti legati alla sua vicenda biografica, in rapporto ai contesti in cui si trovò ad operare; nella seconda si analizzano i caratteri della sua produzione letteraria e le modalità della riscoperta critica moderna; nella terza ci si sofferma sui rapporti che egli intrattenne con artisti, collezionisti e mecenati; nella quarta si considerano i versanti meno noti della sua attività di cartografo, incisore e restauratore, nonché il suo approccio nei confronti delle arti ‘sorelle’ della pittura. A chiusura tre appendici, un prospetto cronologico con nuovi dati su di lui e sulla sua famiglia, l’edizione critica del manoscritto, mai edito integralmente, in cui Pietro Antonio Novelli raccolse le prime informazioni biografiche e un inedito catalogo completo della sua pregevole produzione incisoria, con la riproduzione delle 185 tavole che di lui sussistono in fogli sciolti e in volumi illustrati.

Ascolta l'intervista a Enrico Maria Dal Pozzolo realizzata dalla redazione di FuoriAulaNetwork.

 

22.04.2015