Isef & Scienze Motorie @ Verona

Il 15 gennaio alle 17 alla Gran Guardia un grande evento dedicato allo sport veronese

La storia dello sport veronese sarà protagonista giovedì 15 gennaio alle 17 alla Gran Guardia per l’evento Isef & Scienze Motorie @ Verona”. L’iniziativa, organizzata dall’associazione Alumniguidata da Federico Schena presidente del collegio didattico di Scienze motorie dell’ateneo scaligero, è nata per dare lustro ai 40 anni di storia che coprono un arco temporale ampio: dal 1974, data che segna l’avvio dei corsi Isef a Verona, ai giorni nostri, con le Scienze Motorie sempre più protagoniste nella formazione, nella ricerca, e nel rapporto con il territorio.

Tra i protagonisti dell’evento, aperto a tutta la città, Sara Simeoni, campionessa di salto in alto e medaglia d'oro olimpica nel 1980. Insieme a lei anche altri atleti che hanno portato Verona su importanti podi nazionali e internazionali come Luciano Zerbini,  atleta veronesetre volte campione italiano nel lancio del disco, Walter Bragagnolo, vicepresidente del club Gianni Brera, Piero Rebaudengo ex pallavolista e amministratore delegato della Blue Volley Verona e Giorgio Pedrollo, responsabile dell’area tecnica della Tezenis Verona, principale società di pallacanestro scaligera. Oltre a questi grandi atleti saranno presenti anche i tanti veronesi che hanno frequentato l’Isef, prima, e il corso di laurea in Scienze motorie, poi, e che hanno fatto dello sport la loro principale attività lavorativa, chi come insegnante di educazione fisica nelle scuole chi come allenatore o tecnico sportivo.

All’evento è prevista la partecipazione del rettore Nicola Sartor e della direttrice del dipartimento di Scienze neurologiche e del movimento Marina Bentivoglio. In programma anche gli interventi del direttore dell’Ufficio scolastico provinciale Stefano Quaglia, di Gianfranco Bardelle del Coni Veneto e di Massimo Valsecchi dell’Ulss 20.

L’associazione culturale Alumni Scienze Motorie Verona nasce per mantenere e favorire i rapporti tra gli associati, l’università e il mondo del lavoro, offrendo iniziative culturali che siano occasioni di incontro e di crescita per i laureati. “Rappresenta un ponte relazionale fra tutti coloro che hanno condiviso la propria formazione a Verona, proponendosi al tempo stesso come luogo di condivisione di esperienze professionali – spiega Schena -. È in questa prospettiva che Alumni si fa promotrice di questo importante e unico evento”.

Ascolta l'intervista realizzata da FAN a Federico Schena,  presidente del collegio didattico di Scienze Motorie

14/01/2015

sm