Le Gemelle Mejerchold al teatro Camploy

Lo spettacolo inserito all’interno della rassegna Theáomai si terrà giovedì 4 dicembre alle 21

Una è alta, cubica, baritonale, stordita, obliqua e l'altra è bassa, precisa, metodica, sopranile, puntuta: un perfetto duo clownesco. Stiamo parlando di Olga e Manolita, in arte le Gemelle Mejerchold, che cominciarono a cantare insieme per puro caso e da allora non si sono più lasciate. Francesca Airaudo e Giorgia Penzo, si esibiranno giovedì 4 dicembre, alle 21, al teatro Camploy, nel loro spettacolo “Le Gemelle Mejerchold”, all’interno della rassegna Theáomai, organizzata dal dipartimento di Filologia, letteratura e linguistica dell’ateneo e dall’ Esu di Verona. Regia di Davide Schinaia e  musica dal vivo di Tiziano Paganelli.

Le Gemelle Mejerchold, abilità e talento comico ne hanno da vendere, sono due poliedriche artiste che esprimono il canto e la pantomima come abilità peculiari, recuperando quella dimensione surreale e infantile che vive ancora fra teatro e circo. Due donne che impastano comicità e musica senza rinunciare a una femminilità un po’ “sciantosa”, che parte dal vaudeville, dal varietà e della rivista per approdare all’arte del clown.

27.11.2014