Alessio Zaccaria eletto membro del Csm

Ordinario di Diritto privato è stato eletto dal Parlamento in seduta comune

Alessio Zaccaria, ordinario di Diritto privato del dipartimento di Scienze Giuridiche di ateneo, è stato eletto membro del Csm, Consiglio superiore della magistratura dal Parlamento in seduta comune giovedì 6 novembre.

“La nomina a consigliere del Csm – commenta Zaccaria – mi fa naturalmente piacere. La interpreto come un riconoscimento della bontà dell’impegno con cui ho cercato di svolgere in tutti questi anni le mie attività di ricerca e di insegnamento. Non ho mai svolto infatti alcuna attività politica e sono stato eletto esclusivamente per la mia veste di “tecnico del diritto”. Particolarmente significativa mi pare, sotto questo profilo, la circostanza che il mio nome sia stato fatto all’inizio da due miei ex-studenti, i quali, ricordando con favore (bontà loro) le mie lezioni di Diritto civile, mi chiesero, ormai molti mesi fa, di potere segnalarmi al Movimento 5 stelle, all’epoca alla ricerca di nominativi di tecnici indipendenti da candidare al Csm. Dopo di che le cose, debbo dire con mia considerevole meraviglia, piano piano sono andate avanti, fino a giungere all’elezione”.

07.11.2014

Roberta Dini