Università, BlueVolley e Scaligera basket insieme per gli studenti

Al via il progetto di Scienze motorie di ateneo

Sinergia tra l’università di Verona, Calzedonia BluVolley Verona e Tezenis Scaligera basket. Grazie a un nuovo progetto di Scienze Motorie dell'università le due squadre cittadine si alleneranno al palasport Gavagnin, ogni martedì e a settimane alterne alle 14.30, spazio frequentato anche dagli studenti di Scienze delle attività motorie e sportive. Il progetto nasce, infatti, per avvicinare gli universitari all'eccellenza delle realtà sportive cittadine in un'integrazione fra didattica e pratica. Gli studenti oltre ad assistere agli allenamenti, potranno osservare e interagire con lo staff tecnico e con i collaboratori della Calzedonia BluVolley e della Tezenis Scaligera basket e fare domande agli allenatori.

Il progetto è stato presentato durante una conferenza stampa il 5 ottobre al palazzo Gavagnin. Alla conferenza sono intervenuti Federico Schena, docente di Metodi e didattiche delle attività sportive, Luciano Bertinato, dell’università di Verona, Andrea Giani, allenatore della Calzedonia Verona, Luca Bazzoni, socio BluVolley Verona, Alessandro Ramagli, allenatore della Tezenis Verona e Giorgio Pedrollo, responsabile dell'area tecnica scaligera basket.

Ascolta il servizio realizzato da FuoriAulaNetwork

06.11.2014