Da Verona a Cambridge, Ginevra e Zurigo

Nuove destinazioni europee grazie all’accordo tra Aeroporto di Verona ed Etihad Regional

Verona sempre più internazionale. A partire da giugno, in concomitanza con l’avvio della stagione lirica areniana, la città scaligera è collegata a tre nuove città europee. Ginevra, Zurigo e Cambridge sono le tre nuove mete che l’Aeroporto di Verona consente di raggiungere con i voli della compagnia aerea con base in Svizzera Etihad Regional. L’accordo è stato presentato l’11 giugno nell’aeroporto di Villafranca da Paolo Arena, chief executive officer della società Catullo Spa, Maurizio Merlo, chief executive officer di Etihad Regional e  da Carmine Bassetti, direttore generale della società Catullo Spa.

I tre collegamenti saranno strategici anche nell’ambito delle attività di internazionalizzazione dell’ateneo che annovera le tre nuove destinazioni tra le città sede delle 200 università partner appartenenti a 27 Paesi europei. Mete verso le quali ogni anno si muovono studenti, docenti e personale tecnico amministrativo dell’ateneo nell’ambito dei programmi Erasmus e Cooperint.

I voli. A partire dal primo giugno, Etihad Regional ha iniziato i propri collegamenti giornalieri dalle città svizzere di Zurigo e Ginevra verso Verona con voli della durata di circa 1 ora e 10 minuti. La compagnia aerea offre inoltre un operativo settimanale stagionale tra Verona e Cambridge disponibile sino al 20 settembre. Etihad Regional opererà le rotte con un aeromobile Saab 2000 dotato della nuova livrea che presenterà 50 posti. Configurato in due classi, comprenderà cinque posti in Premium Economy e 45 in Economy Class.

“Verona – ha spiegato Paolo Arena, , – ha registrato nella stagione estiva l’apertura di 19 nuovi voli. A livello complessivo, oggi l’aeroporto di Verona è collegato con 57 aeroporti, 9 destinazioni nazionali, 34 con Paesi dell'Unione europea e 14 extra Ue. L’inizio delle operazioni dal Catullo di Etihad Regional segnano l’avvio di una nuova importante partnership per il nostro scalo. Siamo fiduciosi che queste operazioni si consolideranno nel tempo in ulteriori nuovi progetti”.

Scopri tutte le opportunità che l'Aeroporto di Verona riserva alla comunità universitaria

 11.06.2014