Le novità sui corsi di laurea e i servizi per l'anno accademico 2013/2014

60 corsi di laurea e oltre 40 tra master e corsi di perfezionamento. E’ questa la proposta formativa dell’università di Verona per l’anno accademico 2013/2014. Gli studenti potranno iscriversi fino al 15 ottobre  ai corsi di laurea ad accesso libero con verifica dei saperi minimi mentre le chiusure dei corsi di laurea ad accesso programmato sono anticipate ai termini indicati nei singoli bandi di ammissione.

L'offerta formativa. Tra le novità che quest’anno andranno ad arricchire l’offerta formativa dell’ateneo scaligero il corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie dei bio e nanomateriali. Realizzato nell’area di Scienze e ingegneria in collaborazione con l’università Ca’ Foscari, il percorso di studi si pone l’obiettivo di formare laureati con una solida preparazione multidisciplinare in fisica, chimica e biologia. I ragazzi potranno approfondire, sia teoricamente che in laboratorio le caratteristiche chimico-fisiche, le proprietà e i metodi di preparazione di materiali nanostrutturati e le loro applicazioni. Partirà ad ottobre in nuovo corso di laurea magistrale Formazione e sviluppo delle risorse umane nell’area di Formazione e filosofia. Il nuovo percorso di studi ha l’obiettivo di formare figure professionali in grado di progettare, realizzare e valutare interventi di formazione e di sviluppo nelle organizzazioni pubbliche e private. Altre novità riguardano i corsi di laurea triennali afferenti all’area di Medicina e chirurgia: vengono attivati, anche nella sede veronese, i corsi di Tecniche della riabilitazione psichiatrica e Igiene dentale già presenti ad Ala, Trento e viene riattivato, dopo un anno di stop, il corso di laurea in Tecniche della prevenzione nell’ambiente nei luoghi di lavoro. Il corso di laurea triennale in Bioinformatica quest’anno diventa ad accesso libero mentre rimangono ad ingresso programmato dall’anno scorso i corsi di laurea in Economia aziendale ed Economia e commercio con 920 posti complessivi disponibili e il corso di Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale con 600 posti.Un valore aggiunto presentano inoltre i corsi di Matematica, Economics ed Economia delle imprese e dei mercati internazionali dell’ateneo che saranno svolti in lingua inglese.Per orientarsi alla scelta del corso di laurea che meglio risponda alle proprie inclinazioni e aspettative gli studenti avranno a loro disposizione servizi e strumenti di consulenza e supporto quali il Servizio accoglienza studenti e gli appuntamenti con gli Open day. Come negli anni passati è stato allestito nel chiostro San Francesco un punto di accoglienza per gli studenti che si avvicinano per la prima volta al mondo universitario. Un vero e proprio servizio, attivo fino all’1 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13dove le future matricole potranno incontrare tutor laureati in grado di fornire tutte le risposte relative al piano di studi dei singoli corsi e ai servizi per gli studenti e dove saranno messi a disposizione i bandi e i programmi per le prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato. Si rinnova inoltre l’appuntamento con gli open day, quattro giornate durante le quali saranno presentate ai futuri studenti l’offerta formativa e le strutture dell’ateneo.

Iscrizioni. È possibile iscriversi all’università di Verona collegandosi al sito www.univr.it cliccando sul pulsante “Iscrizioni e immatricolazioni”. A seconda che il corso scelto sia ad accesso libero o programmato le procedure da seguire sono diverse. Per i corsi ad accesso libero è necessario innanzitutto completare la pre-immatricolazione a seguito della quale verrà stampato un foglio riepilogativo dei dati personali dello studente e un modulo per il versamento della prima rata delle tasse universitarie. Per perfezionare l’iscrizione, lo studente dovrà recarsi all’Ufficio immatricolazioni nel chiostro San Francesco con la ricevuta di pagamento, i moduli stampati riportanti le informazioni dello studente, una fototessera, un documento di riconoscimento e il codice fiscale. Per gli studenti che devono sostenere il test di ammissione, invece, dopo la pre-immatricolazione sarà possibile scegliere uno o più test e stampare i relativi bollettini di pagamento per partecipare ala prova. Superato il test di ammissione, lo studente dovrà stampare dal sito internet il bollettino per il pagamento della prima rata, effettuare il versamento allo sportello bancario indicato e recarsi all’ufficio immatricolazioni.

 

Tutte le informazioni sui corsi di laurea e le iniziative proposte dall’Ufficio Orientamento sono reperibili nella sezione “Futuri studenti” della homepage del sito di ateneo www.univr.it.