“L’Alba delle libertà” per le vie di Borgo Trento

“Storia da ricordare. Il Risorgimento e l’Unità d’Italia nelle vie di Borgo Trento”. Presentazione del libro sulle musiche de “L’Alba delle libertà”

L’Alba delle Libertà” sarà di nuovo in scena. In occasione della presentazione del libro “Storia da ricordare. Il Risorgimento e l’Unità d’Italia nelle vie di Borgo Trento” dell’associazione Abitare Borgo Trento, lunedì 17 dicembre, alle 17, al Centro Marani, lo spettacolo teatrale musicale sulla Costituzione, nato da un’idea di Maria Fiorenza Coppari, responsabile dell’Ufficio comunicazione integrata dell’Ateneo, riproporrà, infatti, alcuni brani tratti dal suo ricco repertorio. I testi e le musiche di Marco Ongaro, interpretati da alcuni solisti di Alive, l’Accademia lirica di Verona, faranno così da cornice all’illustrazione del volume affidata all’avvocato Guariente Guarienti.

Storia da ricordare. Un viaggio, nero su bianco, tra le vie del quartiere, ricordando i personaggi e i luoghi che hanno fatto storia, attraverso alcuni brani tratti da libri dell’Ottocento e da documenti di patrioti e scrittori che hanno vissuto momenti importanti del Risorgimento. Una storia da scoprire e ricordare. Una Storia protagonista anche dal progetto “L’Alba delle Libertà”, frutto di una sinergia tra l’Università di Verona e la Fondazione Cattolica Assicurazioni che con la musica e il teatro ripropone i valori e i principi fondativi della nostra Carta Costituzionale. Uno strumento didattico innovativo, per studenti e docenti, per comunicare e far conoscere la storia, i valori e le emozioni che ruotano attorno alla Costituzione italiana. In particolare si cerca di trasmettere la passione dei nostri Costituenti, l’onestà intellettuale con cui essi furono capaci di superare le divisioni ideologiche e di proiettare l’Italia, dopo la tragica parentesi della dittatura e della guerra, verso il futuro.