Inaugurazione delle lezioni dei corsi di laurea in Giurisprudenza

Donata Gottardi, direttore del dipartimento di Scienze Giuridiche e Stefano Troiano, hanno dato il benvenuto alle matricole e agli iscritti

Un'aula gremita di studenti per l'inizio ufficiale delle lezioni di Giurisprudenza. Ad accoglere le matricole e gli iscritti per l'anno accademico 2012-2013, il 29 ottobre, sono stati Donata Gottardi, direttore del dipartimento di Scienze Giuridiche e Stefano Troiano, presidente del collegio didattico di Giurisprudenza.  La mattinata è stata l'occasione per presentare ai ragazzi i nuovi corsi Cerimonia per l'apertura del nuovo anno accademico di Giurisprudenza
corsi di laurea e le principali opportunità formative.

Una nuova veste per Giurisprudenza. “Il passaggio dalle vecchie facoltà ai dipartimenti – afferma Gottardi – ha portato all’unione dei due capisaldi dell’università, la ricerca e la didattica. Una novità importante che migliora la realtà di giurisprudenza sia a livello organizzativo che qualitativo. Semplificazione, maggiore vicinanza agli studenti  e migliore utilizzo della ricerca. Questi i vantaggi più significativi, ma non solo. Quest’anno infatti la valutazione del nostro operato spetterà non solo a voi studenti, ma anche a nostri pari e al ministero. Un impegno continuo volto a garantire  a tutti voi un’azione sempre più coerente, efficace e produttiva”. “L’aspetto positivo di questa nuova sinergia  – aggiunge Troiano –  è la creazione di una realtà multidisciplinare aperta all’interno e all’esterno. Un nuovo progetto in cui ognuno di noi, studente, docente o personale che sia, è protagonista fondamentale per la sua realizzazione”.   

“Usate questo periodo di studio al meglio, – chiude Donata Gottardi – venite non solo per prendere appunti, ma anche e soprattutto per ascoltare, capire e approfondire. Siate esigenti e puntate al meglio, non accontentatevi”.