90˚ Festival lirico all’Arena di Verona

Un'estate all'insegna dell'Opera sotto le stelle, con vantaggi per l'università

Il Festival della musica lirica all’Arena scaligera quest’estate compie 90 anni ma sembra non sentire l'età che avanza. Ad invogliare sempre più alla partecipazione sono i prezzi speciali dei biglietti che la Fondazione Arena di Verona, anche quest’anno, ha riservato ai docenti, studenti e personale non docente dell’ateneo. Ad inaugurare il ciclo di serate all’insegna della lirica sarà il “Don Giovanni” di Mozart, venerdì 22 giugno. L’evento prevede un calendario denso di date ed emozioni che allieterà tutta l’estate e accompagnerà gli amanti dell’Opera fino al 2 settembre. Per informazioni: università@arenadiverona.it oppure 045 8051945.

Un invito rivolto ai giovani. La Fondazione Arena, che organizza l’estate lirica, anche quest’anno ha dimostrato un notevole interesse per il pubblico degli studenti e del personale dell’ateneo, docenti e non. L’idea è quella di cercare di avvicinare il maggior numero possibile di persone a questo genere musicale considerato ancora troppo elitario. Per questo studenti, professori e personale tecnico-amministrativo dell’università saranno agevolati con degli sconti sul biglietto d’ingresso, validi per alcune delle serate in calendario. Con 10 euro per i settori C e F di gradinata, 40 euro per le poltroncine e 50 euro per le poltroncine centrali, l’università è invitata ad assistere agli spettacoli nell’emozionante cornice dell’Arena, che tutto il mondo invidia alla città di Verona.

Il programma.  L’edizione 2012, come le precedenti, vedrà la partecipazione di artisti di fama internazionale per rendere uniche ed indimenticabili le sere d’estate dove lo spettacolo rappresenterà una vera e propria meraviglia d’arte. In particolare quest’anno le riduzioni dei prezzi dei biglietti interesseranno spettacoli del calibro di “Don Giovanni” di Mozart,  “Aida” di Verdi, “Carmen” di Bizet, “Roméo et Juliette” di Gounod, “Turandot” e “Tosca” di Puccini. È l’occasione perfetta per avvicinarsi e conoscere una forma d’arte affascinante come l’Opera, sotto le stelle dell’estate di Verona.