Il 14 dicembre un seminario sui principi etici da adottare per le imprese

Performance, efficienza e controllo sono le tre sfide che devono affrontare le imprese del terzo millennio. La facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Verona in collaborazione con Confindustria organizzerà mercoledì 14 dicembre nella sala convegni di Confindustria Verona (Piazza Cittadella, 12) un seminario dal titolo “Etica di controllo e controlli etici” dove si discuterà di come sia fondamentale per l’impresa tendere sì al profitto ma al contempo saper anche definire quali strumenti di controllo porre in essere e quale identità etica adottare. Fondamentale per i manager è proprio il momento del controllo, necessario per il raggiungimento degli obiettivi aziendali, e utile a salvaguardare il patrimonio prevenendo così l’insorgere di situazioni rischio.

La partecipazione al convegno è libera ma è richiesta la conferma via e-mail all’indirizzo: fiscale@confindustria.vr.it o via fax al 045/8041658. Aprono il seminario i saluti di Rita Carisano, direttore di Confindustria Verona, di Bettina Campedelli, Pro-rettore vicario dell’Università di Verona, di Francesco Rossi, preside della facoltà di Economia dell’Università di Verona, e di Giovanni Alberti, Presidente Ordine dei dottori commercialisti di Verona.

Il programma. Dopo un introduzione di Paolo Roffia, i lavori, coordinati da Bettina Campedelli, si avvieranno con Paolo Azzoni dell’Università di Pavia che ci introdurrà al tema del rapporto tra etica e controlli con una relazione dal titolo “etica e controlli: quali relazioni”. Seguirà un approfondimento su “il sistema dei controlli interni ed esterni” a cura di Luigi Berzè, Delegato CNDCEC per Audit e controlli, e uno sui “Codici etici e modello di organizzazione e gestione ex. d.lgs 231/2001” con Silvio De Girolamo, Responsabile IA & CSR Autogrill.
La seconda parte del convegno sarà coordinata da Paolo Roffia che lascerà la parola Giovanni Achille Sanzò, direttore Agenzia Entrate Regione Veneto che parlerà de “Il tema etico nell’agenzia delle entrate”, mentre Maurizio Croattini, Responsabile Audit di rete Banco Popolare di Verona tratterà de “Il tema etico nell’operatività bancaria”. Di “sicurezza e controllo del territorio” si occuperà Paolo Edera, Comandante Carabinieri di Verona. “La valutazione del clima etico aziendale” sarà esaminata da Piermario Barzaghi e dal dott. Lorenzo Solimene, KPMG. Chiude i lavori Bruno Biagi, Comandante Provinciale Guardia di Finanza Verona che illustrerà “l’azione della Guardia di Finanza tra tutela del principio costituzionale della capacità contributiva e diritti del contribuente”.
A conclusione dell’evento, verranno premiati i due migliori studenti che hanno partecipato al Master in Internal Auditing & Compliance per l’anno accademico 2009/2010.


La partecipazione è libera. Si chiede conferma di partecipazione via e-mail all’indirizzo: fiscale@confindustria.vr.it o via fax al 045/8041658.