Inventare il futuro

Concorso di "idee" indetto dall'Università di Bologna e rivolto ai giovani italiani ed europei

Un'idea un progetto. L'ateneo di Bologna ha indetto un concorso, aperto a giovani studenti universitari e laureati di età non superiore ai 31 anni, dal titolo "Inventare il futuro le tecnologie digitali al servizio della collettività". Fra le idee prime classificate sarà individuata “La migliore idea”, e al titolare o al gruppo proponente sarà assegnato un un budget che l’Ateneo metterà a disposizione dell’ideatore per azioni e servizi finalizzati allo sviluppo di mercato dell’idea presentata.

Inventare il futuro. Con l'impiego delle nuove tecnologie è possibile contribuire a migliorare il livello di qualità della convivenza civile e sociale. L'intento degli organizzatori del concorso è quello di ricevere dai giovani partecipanti proposte che rappresentino lo spirito di condivisione di anime, intenti, spazi reali o virtuali e che abbiano la capacità di esprimere valori etici capaci di dare nuova forza alle attività di una comunità, favorendo il benessere nella vita delle persone.

I premi.  Saranno  premiate le idee più innovative supportate dall’impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione elaborate da studenti universitari e giovani laureati in una istituzione universitaria dell’Unione Europea. Il concorso di idee, indetto dall'Università di Bologna con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, assegnerà premi da 2500 a 7000 euro ai primi 3 classificati per ogni ambito (Città e cittadini; Ambiente e Salute; Infanzia, Terza Età, Disabilità; Patrimoni Culturale e Artistico; Educazione; Media, Arte, Intrattenimento)

Tutti i dettagli