Repetra Sidus

Corinna Ferrarese presenta “Repetra Sidus”, il corpo umano e i corpi celesti protagonisti in un'esposizione artistica al circo della Rosa di Verona

“Repetra Sidus” . Questo il titolo della mostra  realizzata da Corinna Ferrarese e inaugurata sabato 7 maggio al circolo della Rosa di Verona. La mostra, curata da Carole Tansella e Margherita Guglielmo e patrocinata dal comune di Verona, resterà aperta fino a sabato 21 maggio, tutti i giorni dalle 17.30 alle 19.30 o in altri orari su appuntamento. L’ingresso è libero.

Corpi minerali e corpi celesti protagonisti della mostra. In “Repetra Sidus” Corinna Ferrarese espone pitture su tela di grandi dimensioni, realizzate a partire dal 2009, anno che segna una svolta nella ricerca artistica della pittrice. Le opere testimoniano il cambio di prospettiva nell'indagine dell’artista che dal tema del corpo umano prigioniero, selvaggio e spesso dilaniato del primo periodo, oggi si apre ad una nuova dimensione meno turbata. I corpi minerali, posati sulla superficie bianca e polverosa della terra, e i corpi celesti, raffigurati nell’immensità di galassie celesti, trovano spazio con un linguaggio sempre più vicino all'astrazione. L’inaugurazione è stata preceduta dagli interventi di Carole Tansella, critico d’arte e curatrice della mostra, e di Matteo Gelmetti, presidente della Prima circoscrizione del Comune di Verona.

Corinna Ferrarese. Nata a Verona il 16 settembre 1981, Ferrarese si è diplomata all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Ha iniziato ad esporre le sue prime opere nel 2004 in mostre collettive con tema i paesaggi del Mugello. Tra gli svariati contenitori che l’hanno vista esporre ricordiamo “l’Abbazia di San Galgano a Siena”, “la fondazione Ca’ La Ghironda” di Bologna, “il Palazzo Baronale” e “la Fortezza di Ficarra” di Messina.

Per maggiori informazioni: 045 8010275 – 339 8647268 o circolodellarosavr@tiscali.it – www.circolodellarosavr.org