Ilaria Vescovi

Al Polo Zanotto si è tenuta la cerimonia del premio "Laureato dell'anno" dell'Alvec

Tocca quest'anno ad una donna il premio "Una carriera eccellente" promosso dall'Associazione Laureati della Facoltà di Economia dell’Università di Verona. Il riconocimento è andato a Ilaria Vescovi, presidente di Confindustria Trento e contitolare del Gruppo Tecnoclima. La consegna del premio si è tenuta in occasione della decima edizione del "Laureato dell'anno" . Oltre alla Vescovi, Francesco Rossi preside della Facoltà e Vincenzo Di Matteo presidente dell’associazione hanno premiato i giovani neo laureati dell’anno accademico 2009 – 2010 che hanno avuto un percorso di studio eccellente e un laureato che ha conseguito prestigiosi successi nella vita professionale.

Al termine delle premiazioni l'imprenditrice ha illustrato le tappe significative della sua carriera soffermandosi in particolare sul tema dell’innovazione: argomento della sua tesi di laurea  e  tema centrale di tutto il suo percorso professionale.

I laureati dell'anno. Il preside della facoltà Francesco Rossi, da parte sua, ha scelto tre giovani che hanno conseguito la laurea specialistica Francesca Caterino, Andrea Ongaro e Jlenja Tieppo e due giovani che hanno conseguito quella triennale Chantal Bonetti e Zelda Brutti. Tutti si sono laureati con 110 e lode, una media elevata conseguita negli esami (superiore al 29) e una permanenza all’Università “minima”: il tempo necessario per sostenere gli esami previsti nel loro corso di studi. Ai laureati dell’anno è stata consegnata una targa contenente la “Moneta dell’Alvec” che riporta i loghi dell’associazione e dell’Università veronese. Saranno infine  premiati due giovani vincitori del concorso organizzato dall’Alvec: “Scrivi un articolo tratto dalla tua tesi” (Chantal Bonetti e Luca Zefferino). Il loro articolo sarà prossimamente pubblicato sul sito dell’Associazione.

Chi è Ilaria Vescovi. Dopo cinque imprenditori di successo (Giuseppe Dal Cortivo, Alberto Bauli, Sandro Veronesi, Bruno Veronesi e Sergio Cielo), un docente universitario (Dario Olivieri), due manager (Giancarlo Battisti ed Enrico Frizzera) e un rappresentante delle Istituzioni (on. Alberto Giorgetti), la scelta dell’associazione è caduta sull’imprenditrice trentina Ilaria Vescovi.   Originaria di Rovereto, dopo il diploma di maturità classica  si laurea in Economia e Commercio all’Università di Verona con una tesi su “Innovazione tecnologica e sviluppo economico delle imprese meccaniche di piccole e medie dimensioni”. È contitolare del gruppo Tecnoclima, che produce apparecchiature per il riscaldamento, il condizionamento ed il trattamento dell’aria. Il gruppo occupa oltre 130 dipendenti e ha un giro d’affari di circa 25 milioni di euro, di cui oltre la metà all’estero in più di 40 Paesi. La Vescovi è alla guida di Confindustria Trento dal 2007 incarico preceduto dal periodo di presidenza del Gruppo giovani imprenditori durante il quale ha realizzato – tra gli altri – il progetto “Strategie in concerto”, un esempio o di collaborazione tra Università e Imprese. I suoi interessi personali sono legati soprattutto allo sport e alle attività culturali. In ambito sportivo è appassionata in particolare di sci. Ha fatto parte della Squadra Nazionale di discesa libera partecipando al circuito di Coppa del Mondo e Coppa Europa. Ha vinto un titolo italiano in slalom speciale nella categoria Allievi e si è successivamente diplomata maestra di sci. Una donna molto attiva dunque, sia sul piano professionale che privato.