Sicurezza internet per i giovani utenti

Il centro di formazione Siquindi-Addviser organizza un ciclo di incontri per genitori

Per proteggere i piccoli navigatori dai pericoli presenti in rete il centro di formazione Siquindi-Addviser, specializzato in interventi pedagogici per scuole e famiglie, organizza un ciclo di quattro incontri a partire da lunedì 7 febbraio alle scuole San Giuseppe Aportiane in via Emilio Salgari 17 a Verona.

Un argomento difficile da ignorare. Negli ultimi anni è cresciuta l’utenza domestica della rete ed è aumentato il numero di giovani utenti, bambini e ragazzi, che utilizzano internet per divertirsi ed imparare. Non possiamo ignorare che i nostri figli possono facilmente imbattersi nei contenuti sconvenienti presenti sulla rete o peggio essere richiamati in modo ingannevole da siti che contengono materiale illegale o pericoloso, come  pedofilia, pornografia, cyber-bullismo, istigazione all’uso di stupefacenti, gioco d’azzardo, satanismo…

Pedagogia e informatica. Il corso, patrocinato dall'assessorato alle politiche sociali e all'istruzione del Comune di San Martino Buon Albergo e dall'assessorato all'istruzione del Comune di Verona,  è tenuto da due docenti, Nicola Ruffo, psicopedagogista e Alessandro Pizzinato, informatico. Entrambi affronteranno questioni pedagogico-educative del rapporto genitori/figli riguardo a internet con particolare attenzione ai pericoli che la rete può riservare.

Per informazioni:  Addviser/Siquindi, Viale del Lavoro, 22/g San Martino B.A. (VR),