Il bilancio di una crisi

Le prime valutazioni 2010 sull’economia veronese in un convegno il 3 dicembre alle 10 alla caserma Santa Marta

La Camera di Commercio, in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona, organizza per venerdì 3 dicembre alle 10 il convegno “Il bilancio della crisi. Prime valutazioni 2010 sull’economia veronese: territorio e bilanci”, che si terrà all'ex Caserma Santa Marta (Aula SP D, ingresso via Cantarane).

Il convegno sarà aperto dal Rettore Alessandro Mazzucco, dal sindaco di Verona, Flavio Tosi e dal presidente della Provincia, Giovanni Miozzi.

L’intervento del presidente della Camera di Commercio di Verona, Alessandro Bianchi, sarà dedicato alle prime valutazioni sull’andamento dell’economia provinciale nel 2010. A seguire le relazioni tecniche di Riccardo Borghero, dirigente dell’Area Affari Economici e vicesegretario generale della Camera di Commercio di Verona (Il rischio è il mio mestiere- Le imprese veronesi sui mercati internazionali nel 2010), e di Bettina Campedelli, prorettore e docente di Economia Aziendale (I bilanci delle società di capitale della provincia di Verona).

La seconda parte dell’incontro sarà dedicata alle statistiche comunali e alle diverse aree della provincia di Verona (Pianura Veronese, Baldo-Garda, Est Veronese, Valpolicella-Valpantena-Lessinia, Sud-Ovest veronese). In questa occasione verranno presentate le “Statistiche comunali on-line”, realizzate dal Servizio Studi e Ricerca camerale, un utile strumento che la Camera di Commercio mette a disposizione per una più approfondita conoscenza dell’economia del territorio.

Per commentare i dati saranno presenti cinque sindaci di Comuni delle cinque macro-aree esaminate: Roberto Rettondini  di Legnago, Giorgio Dal Negro di Negrar, Umberto Chincarini di Peschier), Antonio Casu di San Bonifacio e Mario Faccioli di Villafranca.

La partecipazione è gratuita. In occasione del convegno saranno consegnate le edizioni 2010 dei volumi “La Camera di Commercio incontra il territorio” e “I Bilanci delle società di capitale della provincia di Verona”.

Il programma e la scheda di adesione sono scaricabili dal sito www.vr.camcom.it.