Digitale terrestre: quale futuro per le Tv locali

L'appuntamento sabato 20 novembre alle 10, Palazzo Lesbia di Venezia

L'Ordine dei giornalisti del Veneto ha organizzato per sabato 20 novembre, alle ore 10, a Palazzo Labia,  sede della Rai del Veneto, in campo San Geremia a Venezia, un convegno dal titolo "Digitale terrestre: quale futuro per le Tv locali", per discutere e analizzare prospettive, opportunità e problemi che le emittenti televisive locali della regione dovranno affrontare in occasione del passaggio al digitale terrestre, previsto per la fine di novembre.

All'appuntamento parteciperanno editori televisivi, direttori, giornalisti, esperti nella tecnologia digitale, amministratori ed esponenti del mondo politico per confrontarsi e per spiegare come cambierà lo scenario e quali potranno essere gli effetti di questa "rivoluzione". In Veneto la “guerra dell’etere” sembra essere vicina a una soluzione. Ma è davvero così? Dopo un’estate infuocata, con tanto di ricorso al Tar da parte di tre delle maggiori emittenti locali contro il Piano di assegnazione delle frequenze (che sembrava minacciare l'attività e la stessa possibilità di continuare le trasmissioni), è della scorsa settimana la notizia che un accordo sarebbe stato raggiunto. Il ricorso al Tar è per ora “congelato” ma i dubbi e le incertezze sul delicato passaggio al digitale restano ancora molti. Il convegno, aperto al pubblico e a tutti gli operatori dell'informazione, sarà introdotto dal presidente dell'Ordine dei giornalisti del Veneto, Gianluca Amadori, e moderato dai consiglieri Giuseppe Gioia e Martina Zambon.