New York e la paura dopo l'11 settembre

La Biblioteca Meneghetti e Unicinema propongono il secondo appuntamento della rassegna film-dibattito

La rassegna di proiezioni agli Istituti Biologici, che si concluderà il 27 aprile, continua con 'Il volto nascosto della paura' di Enrico Cerasuolo e Sergio Fergnachino. L’ingresso è gratuito.

Il ciclo di film targato Unicinema-Meneghetti. Il secondo appuntamento della rassegna cinematografica
seguita da dibattito prevede la visione del documentario Il volto nascosto della paura di Enrico Cerasuolo e Sergio Fergnachino martedì 23 marzo oalle 20.30 nell’Aula “B” degli Istituti Biologici, Facoltà di Medicina e Chirurgia (Strada Le Grazie, 8 – Verona).

Dati sulla pellicola. Il film con Elia Zedeno, Chris Burke, Lourdes Lopez e gli scienziati Joseph LeDoux, Eric R. Kandel, Marylene Cloitre, David Silbersweig, Elizabeth Phelps è una co-produzione e ha ricevuto il Gran Premio della Giuria come miglior documentario italiano al Roma Doscient Festival 2009.

Dettagli sulla storia. Dall’undici settembre 2001 New York è diventata il centro di una nuova epidemia di paura e di ansia che si è diffusa rapidamente a tutto il mondo occidentale. Così come la paura si diffonde nella società, l’ansia si diffonde nella società della nostra mente. Il volto nascosto della paura racconta gli studi di due dei principali esperti mondiali di paura e ansia, Joseph LeDoux e il premio Nobel Eric Kandel, e l’applicazione delle loro scoperte scientifiche sui pazienti del Centro per le Neuroscienze della Paura e dell’Ansia di New York. Tre storie emblematiche di persone che soffrono di Stress Post-traumatico e di Disturbo di Panico: che impatto ha avuto l’undici settembre sui loro cervelli? Perché erano più vulnerabili di altri? Sono riusciti a vincere la paura? Lo studio dei casi individuali è la chiave per la ricerca della nuova scienza della mente per affrontare, psicologicamente e biologicamente, la paura e l’ansia.

Non solo film. Dopo la visione del film la serata prosegue con l’intervento del Professore Giovanni Berlucchi, docente di fisiologia dell’ateneo, e il dibattito finale. Il calendario delle prossime serate è disponibile on-line .