Sinfonia Berlinese

Concerto il 15 dicembre promosso dalla Biblioteca Frinzi per celebrare il ventesimo anniversario della caduta del muro

Nell'ambito delle celebrazioni per il ventesimo anniversario della caduta del muro di Berlino, anche l'Università di Verona ha voluto commemorare questo avvenimento epocale che mutò radicalmente il destino della Germania, con il concerto "Sinfonia Berlinese".

Lo spettacolo si terrà martedì 15 dicembre nella Biblioteca Arturo Frinzi ed è composto da tre atti: il primo tempo è intitolato "E' di piombo il cielo sopra Berlino", il secondo tempo è dedicato all'adagio "Piramo e Tisbe" mentre il finale sarà un tema con variazioni.
La regia dello spettacolo è affidata a Sara Meneghetti che ha anche curato il testo in collaborazione con Mario Allegri  e Stefano Soardo.

Il 1989 costituisce una pietra miliare nella storia della Germania e di tutta l'Europa. Nell'autunno di quell'anno, in alcune città della ex Germania Est si susseguirono manifestazioni di protesta contro il regime, fatti storici che andarono sotto il nome di "Rivoluzione pacifica", e nella notte tra il 9 e il 10 novembre 1989, il Muro di Berlino, costruito nel 1961, fu abbattuto e la frontiera verso la Germania Ovest fu aperta.

La serata è promossa dalla Biblioteca centralizzata Arturo Frinzi dell'Università di Verona in collaborazione con il Dipartimento di Linguistica, Letteratura e Scienze della comunicazione, l'Ufficio comunicazione integrata di Ateneo, il Consiglio degli studenti, il Circolo dei lettori di Verona e Medici Senza Frontiere.