Indetto il nuovo bando per il Servizio civile universale

Si potrà svolgere il servizio civile anche nell'ateneo di Verona

Aperto il nuovo bando per il Servizio civile universale, rivolto a giovani ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni. L’iniziativa prevede lo svolgimento di esperienze lavorative in enti e associazioni al fine di sviluppare competenze trasversali e relazionali da poter spendere nel mondo del lavoro e anche per un arricchimento personale. Il lavoro volto sarà retribuito e al termine delle attività verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

È possibile fare richiesta per svolgere il servizio civile anche all’università di Verona. Sui quattro posti da volontario assegnati all’ateneo, uno sarà riservato a ragazze e ragazzi con Isee pari o inferiore a 15mila euro. Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata. Il termine per inviare le domande è il 10 febbraio

Cos’è il Servizio civile Universale?
Il Servizio civile è un’opportunità per i giovani per essere cittadine e cittadini attivi e responsabili, una modalità di mettersi in gioco nella dimensione duplice dei diritti individuali e dei doveri di cittadinanza, prendendosi cura della propria comunità e spendendosi in prima persona.

Perché fare il Servizio civile universale?
Per fare un’esperienza di crescita personale, per conoscere il contesto e il territorio in cui vivi, per fare squadra con altri giovani e con le associazioni o gli enti coinvolti, per crescere professionalmente.
Si potranno svolgere in attività sociali con persone diversamente abili, con minori e donne in difficoltà, nell’animazione e promozione della solidarietà sociale, nella salvaguardia dell’ambiente per contrastare la crisi climatica, nella preservazione del patrimonio artistico e culturale oppure attraverso mediazioni culturali o sostegno a famiglie con disagio socio-relazionale.

Come fare Servizio civile universale?
Possono aderire al Servizio civile ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni con cittadinanza italiana o in possesso di regolare permesso di soggiorno.
L’ufficio per il Servizio civile pubblica periodicamente i bandi per poter accedere ai progetti: coloro che intendono partecipare devono consultare l’elenco dei progetti approvati nel sito https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/ e presentare la candidatura attraverso l’apposita piattaforma online.
Gli aspiranti volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso l’apposita piattaforma accessibile da https://domandaonline.serviziocivile.it.
Per accedere alla piattaforma è necessario dotarsi delle credenziali Spid con livello di sicurezza 2.

Dove fare il Servizio civile universale?
L’esperienza può essere realizzata presso uno degli enti accreditati all’ufficio per il Servizio civile universale, che hanno ottenuto l’approvazione del progetto. Le aree di intervento riguardano i settori assistenziale, della protezione civile, dell’ambiente, del patrimonio artistico e culturale, dell’educazione e promozione culturale, del servizio civile all’estero.
Si può scegliere un ente pubblico oppure una realtà del Terzo settore, in cui volontari e volontarie operano per conto di associazioni non profit: in questo secondo caso, come valore aggiunto, ci sarà la possibilità di imparare a costruire relazioni in un clima di solidarietà.

Durata e compenso
L’inizio del servizio, a seguito di un colloquio selettivo, avverrà nella seconda metà dell’anno prossimo da giugno, nei modi e nei tempi stabiliti dal bando.
Il Servizio civile ha una durata massima di 12 mesi. Volontari e volontarie percepiscono un’indennità mensile di circa 444 euro. Hanno diritto a 20 giorni di permesso: per poter sostenere gli esami universitari e 15 giorni di malattia retribuiti. L’impegno settimanale richiesto è pari a 25 ore, con orari flessibili. Al termine del progetto, l’ente rilascerà un attestato di partecipazione con le competenze relazionali acquisite.

Nel bando che si è aperto nei giorni scorsi per la selezione di operatrici e operatori volontari da inserire in programmi di Servizio civile universale, si potranno trovare i progetti degli enti accreditati col Dipartimento della gioventù ed il Servizio civile universale:
https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2022/12/bando-ordinario-2022/