La ricerca continua con Alessandro Mantovani

In questa nuova puntata vengono presentati gli studi sulle complicanze epatiche causate da una malattia ancora poco riconosciuta: la steatosi epatica non alcolica.

Nel nuovo appuntamento con “La ricerca continua” Alessandro Mantovani, ricercatore di Endocrinologia nel dipartimento di Medicina, presenta la steatosi epatica non alcolica (Nafld, Non Alcoholic Fatty Liver Disease). Si tratta di una patologia fino a oggi considerata benigna e per questo poco riconosciuta, ma che può essere associata a complicanze epatiche ed extraepatiche anche gravi. 

“Documentare questa malattia – spiega Mantovani – è necessario a renderla più facilmente diagnosticabile, in particolar modo dai medici di disciplina generale, dai patologi e dagli endocrinologi così da poter trattare al meglio i pazienti e prevenire il peggioramento della situazione clinica”.

La ricerca del team in cui lavora Mantovani prosegue anche al tempo del Covid, per approfondire e indagare ulteriori manifestazioni ancora poco riconosciute e associate alla malattia, in particolare le malattie ossee e della pelle come la psoriasi e altre condizioni che meritano maggiore dignità dal punto di vista dello studio sperimentale.

L’appuntamento con i racconti della ricerca in Univr prosegue ogni venerdì con la pubblicazione di un nuovo video sulla pagina dedicata a cui si accede dalla home univr.it.