Dante oggi. Presenza e divulgazione nella cultura popolare contemporanea

Il webinar si focalizzerà sulle sue influenze nella cultura contemporanea e si terrà su zoom lunedì 17 maggio

Dante è stato certamente uomo del suo tempo, ma la sua fama non si è esaurita con i suoi contemporanei e, a 700 anni dalla sua morte, continua a essere un’eterna fonte di ispirazione per gli artisti. Il mito del Sommo Poeta non si è mai fermato, ma si è rinnovato, percorrendo nuove strade come quella della musica pop, del fumetto e del cinema. Quale è il suo ruolo nell’influenzare la cultura pop? La domanda sarà posta nel webinar “Dante oggi. Presenza e divulgazione nella cultura popolare contemporanea”, in programma lunedì 17 maggio alle 17.

L’ evento, promosso dal dipartimento di Culture e civiltà dell’università di Verona in collaborazione con il Comune di Verona, all’interno delle celebrazioni per i Centenari danteschi, si aprirà con i saluti istituzionali di Arnaldo Soldani, direttore del dipartimento, e di Francesca Briani, assessore alla Cultura del Comune di Verona.  “Dante pop” sarà l’argomento dell’intervento di Giuseppe Antonelli, docente di Storia della lingua italiana all’università di Pavia, mentre Giuliana Nuvoli, docente di Letteratura italiana all’università di Milano, affronterà il rapporto tra “Dante e il cinema” e Luca Raffaelli, giornalista, saggista e sceneggiatore italiano esperto di fumetti e animazione, parlerà di “Dante e il fumetto”.

L’incontro sarà trasmesso sulla piattaforma Zoom e in diretta sul canale YouTube d’ateneo.